Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1970

La Variante generale al Piano Regolatore

E' adottata la Variante generale al Piano Regolatore. Essa riassume le scelte riformiste dell'Amministrazione elaborate nel corso degli anni Sessanta in materia urbanistica (in particolare dall'Assessore Giuseppe Campos Venuti) e definite tra il 1968 e il '69.

Le tre principali direttrici sono la salvaguardia del centro storico, la preservazione della zona collinare dalla speculazione edilizia, lo sviluppo industriale e del terziario nella zona nord-est (Roveri, San Donato, Fiera).

E' cancellato l'obiettivo del milione di abitanti, previsto dal PRG del 1955, e si punta invece sulla massiccia diffusione di verde e servizi, in una periferia di tipo nuovo (la Terza Bologna).

Il Piano per il Centro Storico è presentato dall’assessore all’urbanistica Armando Sarti.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Bologna e la sua Università in un rilievo nei pressi di piazza Scaravilli

Approfondimenti:

  • Franco Bergonzoni, Venti secoli di città. Note di storia urbanistica bolognese, nuova ed. aum., Bologna, Istituto "Carlo Tincani", 1989, pp. 127-128
  • Claudio Bertolazzi, Un piano per Bologna. Argomenti di un dibattito sull'urbanistica, Riccione (FO), Zivieri, 1989, pp. 37-44
  • Giuseppe Campos Venuti, Bologna: l'urbanistica riformista, in Cinquant'anni di urbanistica in Italia. 1942-1992, a cura di Giuseppe Campos Venuti e Federico Oliva, Roma ecc., Laterza, 1993, pp. 304-306
  • Giuseppe Campos Venuti, L'edilizia popolare e la terza Bologna, in Il sogno della casa. Modi dell'abitare a Bologna dal Medioevo ad oggi, a cura di Renzo Renzi, Bologna, Cappelli, 1990, pp. 169-176
  • Giuseppe Campos Venuti, L'urbanistica riformista, Milano, ETAS libri, 1991, pp. 224 sgg.
  • Giuseppe Campos Venuti, L'urbanistica riformista a Bologna dall'espansione alla trasformazione, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova Editoriale Aiep, 1990, vol. 5., pp. 101-120
  • I centri storici. Politica urbanistica e programma di intervento pubblico: Bergamo, Bologna, Brescia, Como, Gubbio, Pesaro, Vicenza, a cura di Francesco Ciardini e Paola Falini, Milano, G. Mazzotta, 1978, pp. 151-152
  • La fiera e la città. Polo espositivo e progetto del territorio, Faenza, C.E.L.I, 1991, pp. 34-35
  • Geltrude Lollini Spettoli, Bologna incompiuta: i Piani Regolatori del '900, in Bologna Novecento. Un secolo di vita della città, a cura di Maria Letizia Bramante Tinarelli, Castelmaggiore, FOR, 1998, pp. 45-50
  • Parlamentari dell'Emilia Romagna, a cura di Giuliani Lusuardi ... e altri, Correggio, Vittoria Maselli, 2013, pp. 182-184
  • Alberto Pedrazzini, La vicenda urbanistica dall'emergenza di guerra ai primi anni Settanta, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, pp. 731-732
  • I quartieri e il decentramento. Bologna 1956-1975, a cura di Manuela Goldoni e altri, Bologna, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, stampa 2004, p. 96
  • Vieri Quilici, Armando Sichenze, Costruttori di architetture: Bologna 1960-1980, Roma, Officina, 1985
  • Roberto Scannavini, Trent'anni di tutela e di restauri a Bologna. Fra monumenti e cultura, l'adattamento e la riduzione dei grandi contenitori storici a sedi per musei, biblioteche e funzioni istituzionali ed universitarie, racconto fotografico di Raffaello Scatasta, Bologna, Costa, 2001, p. 10 sgg.
  • Sviluppo urbanistico e produzione edilizia a Bologna, Bologna, Collegio Costruttori Edili ed Imprenditori Affini della Provincia di Bologna, 1975, p. 100 sgg.