Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1970

Donata Govoni stabilisce il record italiano dei 400 metri piani.

Nel corso della Coppa Europa femminile a Bucarest, Donata Govoni, dell'Atletica Fontana Bologna, vince i 400 metri piani, stabilendo il record italiano (53.2 manuale).

E' una delle vittorie più prestigiose dell'atleta bolognese, la più forte velocista italiana del dopoguerra, che in 18 anni di carriera agonistica, tra il 1961 e il 1975, vincerà ben 32 titoli italiani (100, 200, 400, 800 e staffetta), stabilendo numerosi primati.

Nel 1972 a Monaco di Baviera, firmerà la sua quarta partecipazione alle Olimpiadi, conquistando la semifinale nei 400 metri.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

La velocista italiana Donata Govoni - Foto scattata l

Approfondimenti:

  • Walter Breveglieri, Mi ricordo Bologna, 1945-1970, a cura di Marco Poli, Bologna, Minerva, 2016, p. 86 (foto)
  • Franco Cervellati, Due torri e cinque cerchi. Bologna olimpica, Edizioni Millennium, 1999 Luigi Vespignani, Il cerbiatto dorato, in 10 anni di sport a Bologna, Villanova di Castenaso, Renograficastampa 1967, pp. 8-12
  • Olga Cicognani, Bologna olimpica. Biografie di atleti olimpici e paralimpici sotto le due torri da Londra 1908 a oggi, Bologna, Minerva, 2016, p. 85
  • Fausto Cuoghi, Storie di campioni a Pieve di Cento, Bologna, Edi House, 1992, pp. 127-133
  • Luigi Vespignani, Il cerbiatto dorato, in: 10 anni di sport a Bologna, a cura del Panathlon Bologna, Villanova di Castenaso, Renografica, 1967, pp. 10-12
  • Marco Tarozzi, La Voce del Campione. 25 storie di sport e passione all'ombra delle 2 torri, Bologna, Miinerva, 2008, pp. 47-49