Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1969

Il congresso di Berlinguer e il contro-congresso maoista

Il XII congresso del Partito comunista, che si tiene a Bologna dall'8 al 12 febbraio, conferma segretario Luigi Longo, ma segna anche l'ascesa di Enrico Berlinguer, successore designato alla segreteria, che tiene la relazione conclusiva ed è nominato vice-segretario (carica non più assegnata dopo la morte di Togliatti).

Al centro del dibattito ci sono i rapporti con l'URSS dopo l'invasione della Cecoslovacchia, i rapporti con la DC, la democrazia interna e l'atteggiamento del partito verso la contestazione studentesca.

Il partito appoggia la lotta degli studenti contro la “scuola di classe”, “selettiva e borghese” e chiede l'impunità per i contestatori.

Alcuni studenti maoisti tentano di organizzare un contro-congresso nelle facoltà occupate, denunciando l'acquiescenza del PCI al "sistema borghese e capitalista".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Lamberto Bertozzi, Giuliano Musi, Andavamo al Madison. Storia, leggenda e miti del PalaDozza, Argelato, Minerva, 2018, p. 122
  • Walter Breveglieri, Mi ricordo Bologna, 1945-1970, a cura di Marco Poli, Bologna, Minerva, 2016, p. 106, 110 (foto)
  • Comune di Bologna. Assessorato allo Sport, 40. anniversario del Palazzo dello Sport, 1956-1996, a cura di G. Archetti e altri, Bologna, Meeting & Sport, 1996, p. 29 (foto)
  • Emilia rossa. Immagini, voci, memorie dalla storia del Pci in Emilia-Romagna (1946-1991), a cura di Lorenzo Capitani, Correggio, Vittoria Maselli Editore, 2012, p. 124
  • Romano Luperini, Il PCI e il movimento studentesco, Milano, Jaca book, 1969
  • Rossano Pancaldi, Il lungo Sessantotto a Bologna: un excursus storico, in: "I Quaderni di Cultura del Galvani", 23 (2018), p. 78
  • Pro memoria 1943-2000. Cronologia, a cura di Sebastiano Gulisano, Modena, Grafiche Jolly, 2000, p. 74

Internet: