Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1968

La Gessi Emiliani

Le cave di gesso di Zola Predosa, gestite dal 1957 dalla ditta IECME, passano alla Gessi Emiliani. La nuova proprietà cambia radicalmente i metodi di estrazione, introducendo la coltivazione industriale in galleria.

L'attività si svolge sotto Monte del Castello e Monte Rocca, con camere su vari livelli collegate da rampe e gallerie di 10 m di larghezza.

Con il nuovo metodo la produzione giornaliera, nel settore di Zola Predosa, passa in breve dai 60 quintali al giorno ai 3.500 quintali.

La Gessi Emiliani S.p.A. continuerà l'attività estrattiva fino al 1991, dedicandosi in seguito solo a quella di trasformazione.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Attilio Scicli, L'attività estrattiva e le risorse minerarie della regione Emilia-Romagna, Modena, Poligrafico Artioli, 1972, pp. 654-655 (foto: stabilimento della Società Gessi Emiliani)
  • Il sentiero dei gessaroli. Gessi di Monte Rocca, Monte Capra e Tizzano, a cura di Gabriele Mignardi, Bologna, Compositori, 2007, p. 91, 110