Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1968

La biblioteca di San Ruffillo

In via Toscana n. 56/2 il sindaco Fanti inaugura la biblioteca del quartiere San Ruffillo, nona sezione di pubblica lettura dell'Archiginnasio. Essa occupa due locali funzionali ed è aperta tutti i giorni feriali dalle 15 alle 20.

Si tratta di un ulteriore passo verso il traguardo di almeno una biblioteca in ogni quartiere cittadino, previsto nel piano di decentramento del Comune fin dal 1960.

Tra le prime iniziative assunte dalla commissione cultura per far sì che la biblioteca rappresenti "l'istituzione decentrata e democratica in cui si esprime il momento culturale di tutta la popolazione residente della zona", vi sono alcune recensioni delle opere di Italo Calvino, seguite da incontri e dibattiti.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Nuova biblioteca a San Ruffillo, in: "Il Comune di Bologna. Notiziario settimanale", 22-23 (1968), p. 3
  • Problemi e prospettive delle istituzioni e delle attività culturali della città, in: "Bologna. Notiziario del Comune", 8-9 (1971), p. 1, 3
  • San Ruffillo. Valorizzare la biblioteca di quartiere per diffondere la cultura, in: "Bologna. Notiziario del Comune", 4 (1972), p.