Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1968

Esordio agonistico delle moto Malanca

Le moto Malanca fanno il loro esordio in campo agonistico con i piloti Otello Buscherini e Walter Villa. La ditta, fondata in via della Crocetta da Mario Malanca, ex dipendente Ducati, produce dal 1947 componenti di moto e dal 1956 ciclomotori completi, esportati in tutto il mondo.

Tra il 1968 e il 1973 le moto Malanca conquisteranno sei campionati italiani nelle classi 50 e 60 cc. Nel 1973 sarà messa a punto una moto da 125 cc bicilindrica raffreddata ad acqua, che parteciperà al Campionato del Mondo di Velocità, vincendo con Buscherini i gran premi di Cecoslovacchia e di Finlandia.

Trasferita a Pontecchio Marconi, l'azienda chiuderà la sua attività nel 1986, dopo essersi affacciata anche al campionato mondiale della classe 250 cc con il pilota Stefano Caracchi.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Giorgio Pedrocco, Bologna industriale, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 1095
  • La ruota e l'incudine. La memoria dell'industria meccanica bolognese in Certosa, a cura di Antonio Campigotto, Roberto Martorelli, Bologna, Minerva, 2016, pp. 139-140
  • Roberto Sgarzi, Ciclomotori italiani. Storie di grandi uomini e di piccoli motori, Argelato, Minerva, 2009, p. 135

Internet: