Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1967

Le Feste Musicali di Tito Gotti

Si svolge la prima edizione delle Feste Musicali, la rassegna estiva della lirica promossa dal maestro Tito Gotti. Sono previsti concerti in alcuni luoghi storici, come la basilica di San Petronio, la Chiesa di San Martino, San Michele in Bosco. Nel chiostro dei Carracci, capolavoro architettonico e pittorico del convento di San Michele in Bosco, il monaco-musicista Adriano Banchieri esegue cantate profane, replicate nel 1968 con l'aggiunta di pezzi sacri suonati nella chiesa. Nel 1973, con Componibile n. 2, vari luoghi di San Michele saranno animati da concerti intrecciati, eseguiti quasi in contemporanea: una geniale invenzione di Gotti. Nel 1978 la Sala del Vasari ospiterà la Nanesca, commedia "di canti amorosi e ridiculosi" messa in scena in occasione del quinto centenario della nascita di Giorgione da Castelfranco. Nelle varie edizioni sarà affrontato soprattutto un inedito repertorio pre-classico, sul quale si cimenteranno i Filarmonici del Teatro Comunale, formazione di archi diretta dal maestro Angelo Ephrikian (1913-1982). Tra i protagonisti delle Feste Musicali vi saranno anche solisti di fama, quali Gazzelloni e Accardo ed esponenti dell'avanguardia, quali Cage e Maderna. Per le Feste del 1981 Karlheinz Stockhausen dirigerà personalmente la sua opera Stimmung.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Silvia Camerini, Le feste musicali dal 1974 al 1976, in: "Bologna incontri", 9 (1982), pp. 41-44
  • Silvia Camerini, Molto osteggiate perché accusate di elitarismo, nascevano quindici anni fa a Bologna le feste musicali, in: "Bologna incontri", 4 (1982), pp. 39-41
  • Andrea Emiliani, Bologna. Cronache dal vivere, Argelato, Minerva, 2013, pp. 25-26
  • Ente Autonomo del Teatro Comunale di Bologna, Feste musicali a Bologna, Bologna, 1967
  • Le Feste Musicali. Poetiche e storia. Trentacinque anni di eventi teatrali e musicali a Bologna, a cura di Silvia Camerini, Bologna, Baskerville, 2007
  • Un'intervista sulle feste musicali a Bologna, in: Come spiegare il mondo. Raccolta di scritti di Delfino Insolera, Bologna, Zanichelli, 1997, pp. 443-446
  • Gianmario Merizzi, E tutta la città era in suoni. I luoghi della storia della musica a Bologna, Bologna, Comune di Bologna, 2007, p. XV
  • Il Teatro per la città, Bologna, Compositori, 1998, p. 17
  • Roberto Verti, Emilia Romagna terra di musica, di voci e di mito, Casalecchio di Reno, L'Inchiostroblu, 1996, p. 84
  • Roberto Verti, Il Teatro comunale di Bologna, Milano, Electa, 1998, p. 77 sgg.

Internet:

Tito Gotti - Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Tito_Gotti