Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1964

VI Festival Internazionale del Jazz

Il 23 e il 24 aprile si tiene al Palasport il VI Festival Internazionale del Jazz, sotto gli auspici di: Comune di Bologna, Amministrazione Provinciale, EPT ed ENAL.

Nella prima serata si esibiscono il Quartetto di Giorgio Buratti, il trio francese di Martial Solal e l'organista americano Lou Bennett, assieme al batterista Daniel Humair.

La grande attesa è tuttavia per la seconda serata, che prevede, oltre alla partecipazione di Jimmy Fontana e del Quartetto polacco Namislowki, il debutto in Italia di Charlie Mingus (1922-1979), leader del jazz d'avanguardia.

Per la tournée europea del 1964 il grande bassista americano ha formato un sestetto formidabile. Il fido batterista Danny Richmond e il pianista Jaki Byard lo affiancano nella sezione ritmica, mentre ai fiati sono Eric Dolphy - altro musicista decisamente innovativo - impegnato al sax alto, flauto e clarinetto basso, Clifford Jordan al sax tenore e Johnny Coles alla tromba.

Dopo l'applaudita performance al Palasport l'ombroso Mingus continuerà a proporre il suo jazz in una jam session che durerà fino all'alba nella cantina del musicista-dentista Francesco Lo Bianco.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Nardo Giardina, La città del jazz, fotografie a colori di Luigi Nasalvi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1992, p. 62, 64 (locandina), 85