Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1963

Il primo euro

Quattro giovani dirigenti della sezione bolognese del Movimento Federalista Europeo (MFE), allievi di Altiero Spinelli, realizzano la prima moneta europea.

Viene stampata in argento e si chiama, con intuito profetico, Euro (quello ufficiale entrerà in vigore solo nel 2002).

La moneta bolognese ha solo valore simbolico, di auspicio per la realizzazione dell’unità europea. Riporta su un lato la E di Europa, circondata da mani che si stringono in segno di solidarietà. Dall’altro lato è citato il mito della ninfa Europa rapita da Giove in sembianze di toro.

Nel 1965 verrà realizzata la prima moneta da 10 Euro in oro. La sezione di Imola del MFE utilizzerà a lungo gli Euro in argento come premio per gli studenti della maturità.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Un esemplare dell

Approfondimenti:

  • Segnalazione di Mario Ettore Bernabè, presidente onorario regionale del Movimento Federalista - 21 agosto 2012
  • Una Europa una moneta, a cura di Franco Farinelli, Bologna, Carisbo, stampa 2001

Internet: