Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1962

Un film sulla banda Casaroli

Il regista Florestano Vancini (1926-2008) gira il film La banda Casaroli, con Renato Salvatori, Jean-Claude Brialy e Tomas Milian. La pellicola si ispira a tragici fatti realmente accaduti.

Il bandito Paolo Casaroli è in fuga con un complice dopo l'uccisione di un agente e semina il terrore. Molte delle scene sono ambientate nelle strade centrali di Bologna, tra via Santo Stefano e Piazza Maggiore.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • La banda Casaroli di Florestano Vancini, a cura di Vincenzo Bassoli, Bologna, Cappelli, stampa 1962
  • Serena Bersani, Forse non tutti sanno che a Bologna... Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconusciuti della città delle due torri, Roma, Newton Compton, 2016, p. 295
  • G.G., La banda Casaroli (1962) di Florestano Vancini, in: Tradizione e innovazione nel cinema degli autori emiliano romagnoli, rassegna cinematografica, convegno - tavola rotonda, Modena 22-28 novembre 1976, catalogo critico a cura di Adelio Ferrero, Modena, Comune di Modena, 1976, pp. 37-38
  • Fabio Melelli, Francesco Rondolini, Bologna. Il cinema sotto i portici, Perugia, Morlacchi, 2014, pp. 21-22
  • Filippo Raffaelli, Fabio Raffaelli, Hollywood di casa nostra. Emilia Romagna e Marche, Bologna, Consorzio fra le banche popolari dell'Emilia-Romagna e Marche, 1996, p. 109 sgg.