Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1960

La Italjet

Leopoldo Tartarini, reduce da un trionfale giro del mondo in motocicletta nel 1957-58 con l'amico Giorgio Monetti, decide di intraprendere l'attività di costruttore e fonda la ditta Italemmezeta, con officina a Bologna in via del Piombo.

Le prime moto portano propulsori da 125 cc della ditta tedesco-orientale MZ. Tartarini riesce ad accedere al quasi inaccessibile mercato dell'est europeo e ai motori di aziende come Triumph, Honda, Yamaha, che mai avevano fatto prima forniture esterne.

Dal 1967 l'azienda si chiamerà Italjet, caratterizzandosi per una produzione accurata e innovativa, con modelli in tutta la gamma, dalle maxi moto ai ciclomotori pieghevoli. Sarà presente in prestigiosi mercati esteri, come gli Stati Uniti, accanto alle maggiori ditte italiane.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Leopoldo Tartarini con due piloti della squadra sportiva Italjet - Museo del... Moto Italjet in mostra al Museo del Patrimonio industriale (BO) - 2010 Moto Italjet in mostra al Museo del Patrimonio industriale (BO) - 2010 Particolare di serbatoio con il marchio Italjet - Museo del Patrimonio... Moto Italjet in mostra al Museo del Patrimonio industriale (BO) - 2010 Moto Italjet Buccaneer 125 cc - Museo del Patrimonio industriale (BO) - 2010 Moto Italjet Grifon 900 - Museo del Patrimonio industriale (BO) - 2010 Moto Italjet Amarcord - Museo del Patrimonio industriale (BO) - 2010 Particolare di serbatoio con il marchio Italjet - Museo del Patrimonio... Leopoldo Tartarini fondatore Italjet - Museo del Patrimonio industriale (BO)...

Approfondimenti:

  • I luoghi dell'industria fra trasformazione urbana e abbandono, fotografie di Ivano Adversi, Bologna, Editrice Socialmente, 2013, p. 78 (foto)
  • Pasquale Mesto, Leopoldo Tartarini e la Italjet, in "Scuolaofficina", 2 (2010), pp. 4-17
  • Giorgio Pedrocco, Bologna industriale, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, pp. 1094-1095
  • Filippo Raffaelli, Marco Montaguti, Nicodemo Mele, Capitani coraggiosi. I grandi dell'Emilia-Romagna, Marzabotto (BO), Inedita, 1998

Internet: