Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1960

Beppe Merlo vince gli assoluti al Circolo del Tennis

Beppe Merlo (1927-2019) batte per 6-3, 6-1, 6-1 Sergio Tacchini (1938 - ) nella finale degli assoluti di tennis sul campo centrale dei Giardini Margherita e conquista il suo terzo titolo di singolo, dopo quelli del 1956 e 1957.

Originario di Merano, Merlo è venuto a Bologna a tredici anni per giocare nella Virtus Tennis, avendo come maestro Giorgio Neri.

Sua caratteristica di gioco è il rovescio a due mani (la “spazzolata”) e un insidioso servizio, “debole e ingannatore”. Il suo fisico non eccelso è compensato da una classe innata.

Vincerà quattro titoli italiani - l'ultimo nel 1963 a Torino, ancora una volta 3 a 0 su Tacchini in finale - e figurerà tra i protagonisti in molti tornei internazionali e nella squadra italiana di Coppa Davis, concludendo la carriera professionistica a oltre quarant'anni.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Beppe Merlo a un cambio di campo - Fonte: Tennis Archive - 1958 circa -...

Approfondimenti:

Rino Bortolotti, Tortellini nell'insalatiera, in: 10 anni di sport a Bologna, a cura del Panathlon Bologna, Villanova di Castenaso, Renografica, 1967, pp. 105-111


Il mito della V nera, a cura di Achille Baratti, Renato Lemmi Gigli, Bologna, Poligrafici L. Parma, 1972, pp. 416-417, 439-440, 466, 481, 486-487