Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1959

Prima personale di Concetto Pozzati

Presentata da Renato Barilli, dal 2 al 15 maggio si tiene a Milano, presso la Galleria d'arte Salone Annunciata, la prima mostra personale di Concetto Pozzati (1935-2017).

Figlio di Mario e nipote di Severo (Sepo), entrambi conosciuti grafici e pittori con notevoli esperienze internazionali, Concetto si è diplomato nel 1955 presso l'Istituto d'Arte di Bologna.

Dopo una permanenza a Parigi presso lo zio Sepo, nel 1958 ha fondato nel capoluogo emiliano uno studio pubblicitario.

Nel primo periodo, la sua pittura si svolge all'interno dell'esperienza ultimo-naturalista ispirata dal critico Francesco Arcangeli, ma già nel 1962, con il ciclo Schifanoia, la morfologia organica cederà il passo a forme geometriche, che preludono allo stile pop, di cui Pozzati sarà uno dei maggiori rappresentanti in Italia.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Concetto Pozzati ad Arte Fiera (BO) - 2016 Concetto Pozzati - Ravenna - 2010

Approfondimenti:

  • Arte e storia a Bologna nel Novecento. Un percorso per immagini, a cura di Roberto Martorelli, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 1163
  • Concetto Pozzati, Bologna artistica anni Sessanta e Settanta, in: Bologna. Discorso sulla città, fotografie di Gianni Sandoni, Bologna, Cappelli, 1986, p. 68
  • Pozzati, Galleria d'arte Salone Annunciata, testo di Renato Barilli, Milano, Salone Annunciata, 1959
  • Quadri in Regione. Le collezioni d'arte moderna del Consiglio e della Giunta dell'Emilia-Romagna, a cura di Orlando Piraccini, Bologna, Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 1998, p. 47