Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1959

Piano intercomunale del Comprensorio bolognese

Il comune di Bologna e quindici comuni della cintura chiedono al Ministero dei Lavori Pubblici l'emanazione di un decreto per la formazione del P.I.C., Piano intercomunale del Comprensorio. Il 6 maggio 1960 il Ministero autorizza la formazione del PIC, affidandone la redazione al Comune di Bologna.

La pianificazione deve legarsi alla programmazione economica e basarsi su criteri di partecipazione democratica, deve costituire uno strumento di lotta alla rendita urbana e mirare alla ristrutturazione del comprensorio secondo uno schema policentrico.

Sono previsti organismi tecnici e gestionali (assemblea dei sindaci, commissione consultiva, comitato per il bilancio).

Il processo di pianificazione è articolato su due fasi: a breve termine, tramite PRG comunali "di minima" e a lungo termine, attraverso il PIC.

I piani comunali coordinati saranno bocciati una prima volta dagli organi di controllo governativo, ma saranno poi legittimati, con l'adozione, nel 1967, della legge urbanistica "ponte".

Lo Schema Direttore di Piano Intercomunale prevederà il decentramento di molte attività produttive, l'edificazione di una nuove rete infrastrutturale e il potenziamento dei centri minori.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Bologna. Architettura, città, paesaggio, a cura di Pierluigi Giordani, Giuliano Gresleri, Nicola Marzot, Roma, Mancosu, 2006, pp. 152-161
  • Giuseppe Campos Venuti, Bologna: l'urbanistica riformista, in Cinquant'anni di urbanistica in Italia. 1942-1992, a cura di Giuseppe Campos Venuti e Federico Oliva, Roma ecc., Laterza, 1993, p. 302
  • Il cardinale Lercaro e la città contemporanea, a cura di Claudia Manenti, Bologna, Editrice Compositori, 2010, p. 33
  • I centri storici. Politica urbanistica e programma di intervento pubblico: Bergamo, Bologna, Brescia, Como, Gubbio, Pesaro, Vicenza, a cura di Francesco Ciardini e Paola Falini, Milano, G. Mazzotta, 1978, pp. 149-150
  • Alberto Pedrazzini, La vicenda urbanistica dall'emergenza di guerra ai primi anni Settanta, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 726-728
  • Piano intercomunale. Bologna 1961-1962, Bologna, Comune di Bologna, 1962
  • Franco Piro, Comunisti al potere. Economia, società e sistema politico in Emilia-Romagna, 1945-1965. Introduzione alla ricerca, Venezia, Marsilio, 1983, pp. 141-142
  • Sviluppo urbanistico e produzione edilizia a Bologna, Bologna, Collegio Costruttori Edili ed Imprenditori Affini della Provincia di Bologna, 1975, p. 77