Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1958

Chiusura dei bordelli dopo l'entrata in vigore della legge Merlin

Entra in vigore la legge Merlin per l'abolizione delle case chiuse. Dei diciotto bordelli esistenti entro le mura di Bologna all'inizio dell'anno, in novembre non ne restano che quattro.

Tra coloro che frequentarono, come “un servizio non meno obbligatorio del militare”, i caffé e le case malfamate di via Bertiera e via delle Oche, vi fu anche Mario Praz, un tempo matricola a Bologna, che così le descrive nel suo libro La casa della vita:

Si faceva flanella, si "bruciava il paglione", si sostava in anticamere rossocupe con donne - di solito grossolane - molto discinte, e sia quelle anticamere che i caffè eran pieni di sigarette, fumo stantio venato di altri odori ...

Davanti agli ultimi "casini" si svolgono la notte del 20 settembre manifestazioni di nostalgici. Un gruppo di ex clienti noleggia un pullman e visita i bordelli con ceri funebri e corone di alloro: mentre gli scapoli sono a volto scoperto, gli sposati sfilano incappucciati.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Tariffario di un bordello nel Ventennio - Museo della Linea Gotica di Iola... La rivista "Noi Donne" annuncia la chiusura delle case chiuse

Approfondimenti:

  • Sara Accorsi, Anna Natali, Salariate dell'amore. Storie e faccende di meretrici nell'Ottocento bolognese, San Giovanni in Persiceto, Maglio, 2010, p. 107
  • Bologna notte, Bologna, Tamari, 1971, pp. 138-143
  • Walter Borri, Com'era bello l'amore in casa, in "Bologna ieri, oggi, domani", 2 (1992), pp. 82-84
  • C'era Bologna. Porta per porta la città rivela i suoi antichi segreti, a cura di Tiziano Costa e Oriano Tassinari Clò, Roma, Newton periodici, 1991, vol. 1., p. 26
  • Alessandro Cervellati, Bologna al microscopio, vol. 3., Bassa galanteria bolognese, Bologna, Edizioni aldine, 1952
  • Gianfranco Civolani, A Capocabana!, Bologna, Perdisa, 2006, pp. 7-11
  • Giovanni Greco, Controllo sociale e postriboli nella vecchia Bologna, in "Il carrobbio. Rivista di studi bolognesi", 16 (1998), pp. 221-238
  • Marco Guidi, Quanta nostalgia le case di una volta, in "Bologna ieri, oggi, domani", 4 (1992), pp. 68-70
  • Gianni Leoni, Quelle case, in I giorni di Bologna Kaputt, a cura di Luca Goldoni, Aldo Ferrari, Gianni Leoni, s.l., Edizioni giornalisti associati, 1980, pp. 142-146
  • Adolfo Melchionda, I casini a Bologna. Ulikazakazana, Bologna, Pendragon, stampa 1997
  • Alberto Menarini, Vocabolario intimo del dialetto bolognese: amoroso, sessuale, scatologico, Bologna, Arti grafiche Tamari, 1982, pp. 32-33
  • Fabio Raffaelli, Filippo Raffaelli, Il Nettuno si racconta. Quattro secoli di vicende romanzesche, dai papi a Napoleone, da Garibaldi ai nostri giorni, visti con gli occhi del Gigante, Bologna, Grafica editoriale, 1989, pp. 161-164
  • Il Resto del Carlino. 45000 notti passate a scrivere la storia, a cura di Marco Leonelli, Bologna, Poligrafici, 2010, pp. 242-243
  • Le strade di Bologna. Una guida alfabetica alla storia, ai segreti, all'arte, al folclore (ecc.), a cura di Fabio e Filippo Raffaelli e Athos Vianelli, Roma, Newton periodici, 1988-1989, vol.1., p. 107