Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1957

Il Palazzo dell'ENPAS

E' inaugurato in via dei Mille il palazzo dell'ENPAS, unica realizzazione a Bologna dell'architetto modenese Saverio Muratori (1910-1973), docente universitario a Roma e profondo studioso di analisi urbana.

Costruito tra il 1956 e il '57, al suo apparire suscita forti polemiche per il linguaggio adottato, che si allontana dal modernismo in voga e tiene conto della tradizione costruttiva bolognese nella scelta di particolari formali come il portico con lo sporto e di materiali come il mattone e il legno.

Si tratta in effetti di un edificio di grande qualità, in cui le varie parti si trovano in mirabile equilibrio. Secondo alcuni sembra prefigurare, con vari anni di anticipo, il passaggio al postmoderno.

Nell'atrio del palazzo viene collocata L'infermiera, opera dello scultore bulgaro Assen Peikof (1908-1973), che in seguito sarà posta - con scelta non felice - in una cella all'estremità del portico.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Palazzo ex ENPAS - arch. S. Muratori - via dei Mille (BO) Palazzo ex ENPAS - arch. S. Muratori - via dei Mille (BO) Palazzo ex ENPAS - arch. S. Muratori - via dei Mille (BO) La Previdenza - Opera dello scultore bulgaro Assen Peikov - 1963 La Previdenza - Opera dello scultore bulgaro Assen Peikov - 1963 Palazzo ex ENPAS - arch. S. Muratori - via dei Mille (BO) Palazzo ex ENPAS - arch. S. Muratori - via dei Mille (BO) Palazzo ex ENPAS - arch. S. Muratori - via dei Mille (BO) Palazzo ex ENPAS - arch. S. Muratori - via dei Mille (BO)

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

G. Bernabei, G. Gresleri, S. Zagnoni, Bologna moderna, 1860-1980, Bologna, Pàtron, 1984, p. 179