Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1956

Mostra dei Carracci all'Archiginnasio

Dal 1° settembre al 31 ottobre è allestita nelle sale dell'Archiginnasio la seconda Biennale d'Arte Antica, promossa dal soprintendente Cesare Gnudi e dedicata all'arte di Annibale, Ludovico e Agostino Carracci (sec. XVI-XVII), tra i maggiori esponenti della scuola bolognese di pittura.

Si tratta di artisti che "hanno visto scemare la propria popolarità presso il pubblico moderno". Il loro stile è ingiustamente definito eclettico e accademico. Secondo il grande storico dell'arte André Chastel "non l'incertezza, ma la curiosità d'animo e la maestria ispirarono i Carracci".

Il catalogo critico è curato, tra gli altri, da Gian Carlo Cavalli, con introduzione di Gnudi. L'allestimento è a cura dell'architetto Leone Pancaldi, che in questi anni è anche autore del restauro della Pinacoteca Nazionale.

 

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • L'arte. Un universo di relazioni. Le mostre di Bologna, 1950-2001, a cura di Andrea Emiliani e Michela Scolaro, con scritti di Pier Luigi Cervellati ... (e altri), fotografie Paolo Monti, Walter Breveglieri, Marco Baldassari, Milano, Skira-Rolo Banca 1473, 2002
  • André Chastel, I Carracci, in: L'arte. Un universo di relazioni. Le mostre di Bologna 1950-2001, a cura di Andrea Emiliani e Michela Scolaro, Bologna, Rolo Banca 1473, 2002, pp. 144-155 (ill.)
  • Mostra dei Carracci, 1 settembre-31 ottobre 1956, Bologna-Palazzo dell'Archiginnasio, catalogo critico a cura di Gian Carlo Cavalli ... e altri, Bologna, Alfa, 1956
  • La mostra dei Carracci a Bologna, in "Bologna. Rivista del Comune", 17 (1957), pp. 2-9