Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1954

Muore Francesco Zanardi, il "sindaco del pane"

Il 18 ottobre muore il “sindaco galantuomo” Francesco Zanardi (1873-1954).

Originario di Poggio Rusco (MN), di famiglia agiata e garibaldina, fu studente e si laureò in Farmacia all'Alma Mater, intrecciando fecondi rapporti con studiosi e scienziati emeriti, quali Augusto Righi, Giacomo Ciamician, Pietro Albertoni.

Dopo una prima esperienza politica a Poggio Rusco, dove ricoprì la carica sindaco e consigliere comunale tra il 1901 e il 1910, entrò nella giunta popolare di Golinelli come Assessore all'Igiene.

Nel 1914, con la vittoria socialista alle elezioni amministrative, divenne primo cittadino a Bologna, guadagnandosi per la sua opera a favore delle classi meno abbienti, il titolo di "sindaco del pane".

Il giornalista Enzo Biagi ne traccia un ricordo sul quotidiano "La Stampa": socialista umanitario vicino a Turati, Zanardi credeva fortemente che per i poveri le biblioteche fossero più utili dei comizi, le colonie elioterapiche più dei manifesti.

"Aveva una fede illimitata nei fatti e un'enorme diffidenza per le parole".

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Francesco Zanardi (fonte: Bologna. Documenti del Comune, ottobre 1974)

Approfondimenti:

  • Enrico Bassi, Nazario Sauro Onofri, Francesco Zanardi il sindaco del pane, Bologna, La squilla, 1976, pp. 67-68
  • Bologna 1945-1980. Cronologia istituzionale essenziale, a cura di Paola Furlan, in La febbre del fare, documentario di Michele Mellara e Alessandro Rossi, Bologna, Cineteca - Mammut film, 2010, alleg., p. 18
  • Gabriele Bonazzi, Bologna in duecento voci. Dizionario minimo di storia, cultura, umori di una città davvero europea, Sala Bolognese, A. Forni, 2011, p. 236
  • Fulvio Cammarano, Francesco Zanardi. Il mestiere di sindaco a Bologna tra liberalismo e fascismo, in Dieci bolognesi del Novecento, a cura di G. Venturi, Bologna, Istituto Carlo Tincani, 2005, pp. 37-50
  • Commemorato Francesco Zanardi a 100 anni dalla nascita, in: "Bologna. Notizie del Comune", 23-24 (1973), pp. 6-7
  • Il Consiglio provinciale. La storia attraverso le strade, Bologna, a cura della Presidenza Consiglio della Provincia, 2011, p. 120
  • Tiziano Costa, Bologna durante la Grande Guerra. Storie di cent’anni fa, Bologna, Costa, 2015, pp. 24-28

  • Mirella D'Ascenzo, Tra centro e periferia. La scuola elementare a Bologna dalla Daneo-Credaro all'avocazione statale, 1911-1933, Bologna, CLUEB, 2006, pp. 161-163
  • Pier Paolo D'Attorre, Francesco Zanardi, in: Bologna, a cura di Renato Zangheri, Roma, Laterza, 1986, pp. 118-125
  • Vittorio Emiliani, Libertari di Romagna. Vite di Costa, Cipriani, Borghi, Ravenna, Longo, 1995, p. 134
  • Antonio Greppi, Ricordo di Francesco Zanardi, in "Bologna. Rivista del Comune", 14 (1955), pp. 15-16
  • Pane a Alfabeto. La storia del sindaco Francesco Zanardi, 100 anni dopo, Bologna, AICS, 2014
  • Marco Poli, Cose d'altri tempi 4. Frammenti di storia bolognese, Argelato, Minerva, 2015, pp. 17-18