Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1954

L'Ufficio "Nuove Chiese" e le sedi parrocchiali provvisorie

Per iniziativa del cardinale Lercaro è costituito un ufficio di studio per problemi di vita pastorale della città e periferia, poi denominato “Ufficio nuove chiese di periferia”. La sezione tecnica è formata dagli architetti Giorgio Trebbi e Glauco Gresleri.

Tra le realizzazioni dell'ufficio vi sono il censimento delle proprietà della Chiesa bolognese e le indagini per la localizzazione di nuove sedi parrocchiali e servizi sociali e assistenziali nella periferia cittadina in continua espansione.

La costruzione di nuove chiese nella diocesi è preceduta, in questo periodo, dall'insediamento provvisorio delle sedi parrocchiali in capannoni, garages e negozi o, addirittura, come nel caso di San Vincenzo dé Paoli nel quartiere San Donato, in uno scantinato.

Un'opera di "pronto soccorso religioso" è svolto da una "cappella volante" allestita su un autobus. La lunga "epopea bolognese" delle chiese periferiche porterà, nel tempo, alla costruzione di 94 edifici di culto, con il coinvolgimento di architetti italiani e stranieri.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Chiesa-garage in via San Mamolo (BO) La chiesa provvisoria di S. Andrea della Barca - Fonte: Parrocchia di S....

Approfondimenti:

  • Architettura per lo spazio sacro. Mostra internazionale di architettura dello spazio sacro, Bologna, 20 settembre-20 ottobre 1996, a cura di Fabrizio I. Apollonio, Torino, Allemandi, 1996
  • Bologna. Architettura, città, paesaggio, a cura di Pierluigi Giordani, Giuliano Gresleri, Nicola Marzot, Roma, Mancosu, 2006, p. 148
  • Nicla Buonasorte, La Chiesa petroniana tra Resistenza e Vaticano II, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, pp. 764-768
  • Dieci anni di architettura sacra in Italia 1945-1955, a cura del Centro di studio e informazione per l'architettura sacra di Bologna, Bologna, Ufficio tecnico organizzativo arcivescovile, 1956
  • Glauco Gresleri, Dove Dio cerca casa. Lercaro, la conquista dei terreni e la qualificazione della periferia, in: Chiesa e quartiere. Storia di una rivista e di un movimento per l'architettura a Bologna, Bologna, Compositori, 2004, pp. 16-29
  • Claudia Manenti, Architettura delle chiese provvisorie, Bologna, Bononia University Press, 2016, pp. 53-62
  • Anna Maria Matteucci, Dalle chiese degli ordini mendicanti alle nuove chiese della fascia suburbana, in: Storia della Chiesa di Bologna, a cura di Paolo Prodi e Lorenzo Paolini, Bergamo, Bolis, 1997, v. 2., p. 362
  • I quartieri e il decentramento. Bologna 1956-1975, a cura di Manuela Goldoni … et al., Bologna, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, stampa 2004, p. 24