Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1952

Il Villaggio del Fanciullo

A poche decine di metri dalla chiesa di Santa Maria del Suffragio, eretta tra il 1952 e il 1965 su disegno di Italo Gasperi Campani e Rodolfo Bettazzi, viene creato il Villaggio del Fanciullo (arch. Giovanni Coccolini), opera sociale dei sacerdoti del Sacro Cuore.

Per erigerlo, i padri dehoniani Crippa e Fogarolli hanno studiato per un anno, in America, istituzioni similari.

Il Villaggio si propone di offrire ai ragazzi ospiti, per lo più orfani di guerra, una buona istruzione di base, l'avviamento al lavoro e una casa accogliente. I giovani si autogovernano, eleggendo ogni anno il proprio sindaco.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Ingresso del Villaggio del Fanciullo in via Scipione dal Ferro Villaggio del Fanciullo - edificio principale - particolare La chiesa dei Dehoniani in via Libia Villaggio del Fanciullo - via Scipione dal Ferro (BO) Villaggio del Fanciullo - via Scipione dal Ferro (BO) Villaggio del Fanciullo - via Scipione dal Ferro (BO)

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Atlante bolognese. Dizionario alfabetico dei 60 comuni della provincia, testi di Cesare Bianchi, Bologna, Poligrafici Editoriali, 1993, p. 74
  • Luigi Bortolotti, Il suburbio di Bologna. Il comune di Bologna fuori le mura nella storia e nell'arte, Bologna, La grafica emiliana, 1972, pp. 93-95
  • Nicla Buonasorte, La Chiesa petroniana tra Resistenza e Vaticano II, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 751
  • Orfeo Facchini, Imelde Bentivogli, Andar per santuari. 50 santuari mariani bolognesi, Pianoro, Editografica, 1995, pp. 104-107 (Chiesa della Madonna del Suffragio)
  • Yves Ledure, Leone Dehon. Spiritualità di una vita, Bologna, EDB, 2004