Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1952

Il progetto Leonardo per una autostrada tra Bologna e Firenze

Un gruppo di tecnici bolognesi, guidati dai prof. Balatroni e Bottau della Facoltà di Ingegneria, presenta il progetto di una autostrada, da finanziarsi con l'aiuto di importanti imprese costruttrici emiliane e toscane e con l'appoggio dell'Associazione Industriali e del Collegio Costruttori.

Intitolato a Leonardo da Vinci, il progetto è limitato inizialmente al tronco Bologna-Firenze: prevede l'inizio a Casalecchio di Reno e il valico dell'Appennino a Montepiano, raggiunto seguendo il torrente Setta lungo la sponda sinistra.

Ragioni politiche più che tecniche faranno però preferire il progetto della Società Autostrade, lungo la sponda destra del Setta e con valico a Citerna.

L'altro grande problema, il passaggio del tracciato a nord o a sud di Bologna, sarà risolto con la creazione di due stazioni, a Casalecchio e a Borgo Panigale, e con la promessa di una circonvallazione, in modo da collegare le future direttrici per Padova e Rimini.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Un viadotto sul tratto appenninico dell

Approfondimenti:

  • Tiziano Costa, La montagna bolognese, com'era, con la collaborazione di Luciano Righetti, Bologna, Costa, 2006, p. 136
  • L'industria a Bologna, Bologna, Associazione degli Industriali della Provincia di Bologna, 1976, pp. 130-131
  • Enrico Menduni, L'autostrada del Sole, Bologna, Il Mulino, 1999, pp. 43, 51-52
  • Luciano Righetti, L'autostrada transappenninica Bologna-Firenze, Bologna, Costa, 2010, p. 33 sgg.