Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1951

Alluvione del Reno nell'Alto Ferrarese

Il 14 gennaio il Reno rompe l'argine di terra in località Gallo, appena ricostruito dipo l'alluvione del 1949, e dilaga nelle campagne circostanti.

La piena provoca paura e danni irreparabili nel territorio di Poggio Renatico e in gran parte dell'Alto Ferrarese, allagando circa 6.000 ettari di terreni.

Il 5 febbraio una nuova piena del Reno, della portata di 1940 metri cubi al minuto, distrugge la coronella costruita a gennaio. L'alluvione, di eccezionale gravità, colpisce circa 12.000 ettari di terreni.

Oltre a Gallo e Poggio Renatico, vengono sommerse le località di Coronella, Passo Segni, Madonna Boschi, Mirabello, Porotto, Vigarano M., Montalbano e San Bartolomeo in Bosco, minacciando la stessa Ferrara.

Il 18 marzo la zona inondata sarà visitata dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi e del Ministro dell'Agricoltura Antonio Segni.

Fonti della notizia:

consulta

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Riccardo Galli, La parrocchia di S. Agostino dalle origini alla fine del XIX secolo, S. Agostino (FE), Parrocchia di S. Agostino, 2020, p. 199


Giancarlo Leoni, Idrografia e bonifica del bacino del Reno. Notizie storiche, Bologna, Grafiche A&B, 1994, pp. 106-107, 124


Tra Reno e Samoggia: soluzioni per due fiumi, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 1999, p. 35