Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1951

L'ex operaia della Ducati Nilla Pizzi vince il Festival di Sanremo

Una ex operaia della Ducati, Adionilla (in arte Nilla) Negrini (1919-2011) di Sant'Agata bolognese, sposata con Guido Pizzi, diviene a furor di popolo Regina della canzone italiana.

Al primo Festival di Sanremo si presenta con nove canzoni, vincendo il primo e secondo premio. La canzone Grazie dei fior, scritta dal nipote di Alfredo Testoni, Giancarlo, vende 35.000 copie.

L'anno successivo partecipa al Festival con sette canzoni e vince i primi tre premi. Il brano Vola colomba ha grande risonanza, la canzone Papaveri e Papere sarà tradotta in quaranta lingue e adottata dal Partito comunista per i manifesti della campagna elettorale.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Nilla Pizzi nel 1939 - Fonte: Wikipedia -...

Approfondimenti:

  • Gianfranco Baldazzi, La canzone italiana del Novecento. Da Piedigrotta al Festival di Sanremo, dal caffe-concerto all'opera rock, una storia della società italiana attraverso le sue canzoni più belle e i loro grandi interpreti: da Enrico Caruso a Eros Ramazzotti, introduzione di Lucio Dalla, Roma, Newton Compton, 1989
  • Serena Bersani, 101 donne che hanno fatto grande Bologna, Roma, Newton Compton, 2012, pp. 251-254
  • Gabriele Bonazzi, Bologna nella storia, Bologna, Pendragon, 2011, vol. II, Dall'Unità d'Italia agli anni Duemila, p. 268
  • Gianni Borgna, La grande evasione. Storia del Festival di Sanremo: 30 anni di costume italiano. Le canzoni, i cantanti, le orchestre, i presentatori, le classifiche di tutti i festival, Roma, Savelli, 1980
  • Gianni Borgna, L'Italia di Sanremo. Cinquant'anni di canzoni, cinquant'anni della nostra storia, Milano, Mondadori, 1998
  • Bruno Cavalieri Ducati, Storia della Ducati, Rastignano, Editografica, 1991, p. 73 (foto)
  • Tiziano Costa, Donne da prima pagina nel passato di Bologna, Bologna, Costa, 2017, pp. 180-185

  • Italo Pozzi, Giuliano Musi, Nilla Pizzi. Storia di un sogno, Argelato, Minerva, 2017
  • Il S. Agostino. Una bella storia del basket bolognese, a cura di Giuliano Musi ... e altri, Monzuno, Gruppo di Studi Savena Setta Sambro, 2012, p. 25
  • Walter Breveglieri, a cura di Gilberto Veronesi, associazioni FOTOviva e U.F.O. Unione Fotografi Organizzati, Bologna, Minerva, 2008, p. 174 (foto)