Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1951

La Festa Nazionale dell'Unità alla Montagnola

Il Partito Comunista assegna a Bologna la prima Festa Nazionale dell'Unità. Il Prefetto nega il tradizionale ritrovo dei Giardini Margherita e concede invece la Montagnola, che ha da poco ospitato la Fiera campionaria.

Per il maltempo l'inugurazione, prevista per il 18 settembre, è spostata il giorno successivo. Uno dei temi centrali della Festa è quello della pace: in una sfilata di carri gli operai della Calzoni e della Sabiem-Parenti presentano allegorie contro la guerra e le fabbriche di armamenti.

Gli operai della Casaralta portano invece il plastico della loro fabbrica, mentre le mondine di Medicina trasformano l'arena del Festival in una risaia. Nel corso della kermesse vengono vendute quasi 200.000 coccarde da 12-13 lire.

Il culmine della manifestazione è il comizio di Palmiro Togliatti. Il sergetario politico del PCI parla per due ore a una folla strabocchevole, che riempie la Montagnola e le strade vicine fino a porta Zamboni e a piazza Maggiore.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Allestimento dell Allestimento dell Allestimento dell Allestimento dell

Approfondimenti:

  • Compagni di viaggio. 60 anni in festa, un film di Riccardo Marchesini, Bologna, Giostra Film - Pass, 2005, 1 dvd
  • Comunisti. I militanti bolognesi del Pci raccontano, prefazione di Renzo Imbeni, Roma, Editori riuniti, 1983, tav. n.n.
  • Cooperativa Soci dell'Unità, Il dì di festa. Un "manuale" per chi le Feste le fa, un libro per chi le Feste le usa, s.l., Il Melo, 1987, p. 13
  • Fare Festa. Bologna e la Festa dell'Unità (1945-2005), a cura di Andrea Baravelli, Bologna, Manifestapress, 2005
  • Luciano Leonesi, Cosi cominciò la festa dell'Unità. Memorie di donne, uomini e cose dal 1945 al 1991, 2. ed., Milano, Synergon, 1992, p. 81 sgg.
  • Anna Tonelli, Falce e tortello. Storia politica e sociale delle Feste dell'Unità (1945-2011), Roma-Bari, GLF editori Laterza, 2012, p. 40
  • Walter Breveglieri, a cura di Gilberto Veronesi, associazioni FOTOviva e U.F.O. Unione Fotografi Organizzati, Bologna, Minerva, 2008, (foto) pp. 146-147