Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1951

Contro lo spezzettamento delle aziende agricole a Medicina

La Camera del Lavoro denuncia che in numerose aziende agricole del comune di Medicina è da tempo avviata “una consistente forma di frazionamento” della grande proprietà terriera.

Oltre 1.300 ettari di terreni - la metà di quelli coltivati a riso nella provincia di Bologna - hanno cambiato conduzione, passando dalla gestione in economia alla piccola proprietà o alla mezzadria. Le nuove forme di proprietà richiedono meno manodopera bracciantile e ciò alimenta la tensione sociale.

Nel novembre 1951 la Federbraccianti organizza manifestazioni di protesta nella tenuta di Portonovo, un tempo una delle più vaste aziende a conduzione capitalistica della provincia di Bologna. Si contesta la cessione a una cooperativa delle Acli, che lascia irrisolto il nodo dell'occupazione di oltre 4.000 braccianti della zona.

Il 12 novembre 14 braccianti eseguono lavori non autorizzati nella tenuta e vengono denunciati. Il 14 novembre l'occupazione si ripete: in questa occasione i carabinieri arrestano 19 persone. Il 19 novembre altri 14 braccianti sono accusati di svolgere lavori di miglioria arbitrari.

L'ultimo arresto provoca una manifestazione di centinaia di persone davanti alla caserma dell'Arma. Alla richiesta di rilascio immediato degli arrestati, i carabinieri rispondono disperdendo i manifestanti con la forza.

La vicenda avrà una ripercussione alla Camera dei Deputati. Il 2 luglio 1952 l'on. Andrea Marabini denuncerà l'operazione della vendita della tenuta di Portonovo alla cooperativa delle Acli - che ha tra i soci proprietari terrieri, artigiani e commercianti - piuttosto che alla storica Cooperativa dei lavoratori della terra di Medicina, attiva dal 1889.

Fonti della notizia:

consulta

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Dalla guerra al boom. Territorio, economia, società e politica nei comuni della pianura orientale bolognese, vol. 2., Mirco Dondi, Tito Menzani, Le campagne. Conflitti, strutture agrarie, associazioni, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 2005, pp. 168-170