Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1951

Piazza Verdi

La piazza del Teatro Comunale viene intitolata a Giuseppe Verdi (1813-1901). Il precedenza lo slargo era considerato parte della via San Donato (poi via Zamboni).

Anticamente era invece considerata la corte dei Bentivoglio, che qui avevano il grande palazzo della famiglia, la Domus Aurea, distrutto a furor di popolo nel 1507.

Sul lato opposto al teatro si sono in parte conservate le antiche scuderie dei signori di Bologna, ambienti vastissimi, sorretti da colonnati, nei quali erano custoditi, oltre ai cavalli, anche le carrozze e l'armeria.

L'edificio si estendeva un tempo fino all'abside di San Giacomo e la fronte merlata era decorata con motivi araldici e pitture di scolari del Francia e del Costa.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Scuderie Bentivoglio - Piazza Verdi (BO) Scuderie Bentivoglio - Piazza Verdi (BO) Piazza Verdi (BO) - sulla destra il Teatro comunale, sullo sfondo la chiesa...

Approfondimenti:

  • Umberto Beseghi, Palazzi di Bologna, 2. ed., Bologna, Tamari, 1957, p. 319
  • Tiziano Costa, Bologna dalla A alla Z. Enciclopedia della città antica, Bologna, Costa, 2011, p. 118
  • Gianfranco Paganelli, Bologna ricorda 1998. Ricerca sulle lapidi esterne situate entro la cerchia delle mura conclusasi nel dicembre 1997, Bologna, Centro sociale anziani Santa Viola, stampa 1998, p. 191
  • Filippo Raffaelli, I segreti di Bologna, Bologna, Poligrafici, 1992, p. 182