Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1948

Il teatro "La Soffitta"

I giovani registi Sandro Bolchi e Adriano Magli, il critico Massimo Dursi (1902-1982), il giornalista Enzo Biagi fondano il teatro "La Soffitta", nell'antico Ospedale dei Bastardini in via D'Azeglio. Tra i primi esperimenti di teatro stabile in Italia, il piccolo palcoscenico di proprietà del Dopolavoro della Provincia, ospita una interessante stagione di spettacoli di avanguardia teatrale, come la prima edizione italiana di "The Emperor Jones" di Eugene O'Neill, messo in scena da Memo Benassi (19 febbraio 1949) o la prima de "Il malinteso" di Albert Camus. Collaborano alla Soffitta amici poi divenuti celebri, come Lamberto Sechi, Vittorio Vecchi, Luciano Damiani, Giuseppe Partirei, Giorgio Vecchietti, Carlo Maria Badini. Purtroppo "La Soffitta" avrà vita breve e dovrà chiudere nel 1952 a causa di difficoltà finanziarie. In seguito riprenderà l'attività con la denominazione di Teatro "La Ribalta" e dal 1990 sarà assegnato al Dams.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

L La sala del teatro La Soffitta nell Lo stabile dell Scala di accesso al teatro all

Localizzazioni:

Easy!web - Cartografia del Comune di Bologna

Approfondimenti:

Lorenzo Arabia, Eraldo Turra, Bologna ride. Le origini, i luoghi, i personaggi del cabaret, Argelato, Minerva, 2010, p. 22
Adriano Bacchi Lazzari, Giuliano Musi, Bologna all'Opera. Le voci più prestigiose nate sotto le Due Torri dal 1600 al 1980, Bologna, Minerva, 2016, p. 34
Carlo Maria Badini. Una vita per la musica, testi di Nazario Sauro Onofri ... et al., Bologna, Bononia University press, 2009, p. 24 sgg.
Carla Benedetti Zaffagnini, I teatri perduti, in Bologna Novecento. Un secolo di vita della città, a cura di Maria Letizia Bramante Tinarelli, Castelmaggiore, FOR, 1998, pp. 73-74
Sandro Bolchi, Il teatro La Soffitta è nato così, in "Bologna. Rivista del Comune", nuova serie, 3 (1949), pp. 79-80
C'è Dursi in ... Soffitta, in "Bologna ieri, oggi, domani", 7 (1992), p. 41
Gianfranco Paganelli, Bologna ricorda 1998. Ricerca sulle lapidi esterne situate entro la cerchia delle mura conclusasi nel dicembre 1997, Bologna, Centro sociale anziani Santa Viola, stampa 1998, p. 27
Pronto, Sandro Bolchi? La Ribalta torna a chiamarsi La Soffitta. Cosa ne dice un fondatore? , intervista a Sandro Bolchi a cura di Daniela Morandini, in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 1 (1981), pp. 43-44
Gianfranco Rimondi, Il nuovo teatro passa per la Soffitta. Un centro di promozione e produzione per un pubblico eterogeneo per esplorare e studiare le tendenze dell'underground nazionale, in "Bologna. Mensile dell'Amministrazione comunale", 4-5-6, (1992), pp. 44-45
Gemma Stagni, La Soffitta di Bologna (1948-1951), Bologna, Patron, 1981
Un teatro fra Università e città, consacrato alla sperimentazione e alla ricerca, colloquio con Lamberto Trezzini, a cura di Franca Silvestri, in "2000 incontri. Mensile di Bologna e dell'Emilia Romagna", 6 (1990), P. 50-52

Internet:

Biblioteca Panizzi Reggio Emilia - Sandro Bolchi (da: Enciclopedia della Televisione, Milano, Garzanti, 1996) http://www.municipio.re.it/...01d10f6?OpenDocument
Drammaturgia. it - Non si uccidono così anche i teatri? Ovvero multi-usa e getta, di Vittorio Franceschi http://www.drammaturgia.it/...ensione1.php?id=1585