Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1948

Ritrovati in Austria i treni della Casalecchio-Vignola

Il materiale rotabile della Ferrovia Casalecchio-Vignola, è fortunosamente ritrovato in Austria, nelle stazioni di Oetzal e Landek, e il 30 giugno 1948 è riportato in Italia. Era stato requisito dalle truppe tedesche durante la guerra.

La linea, interrotta definitivamente a seguito del bombardamento alleato su Bazzano del 2 luglio 1944, sarà riattivata completamente solo nel 1955, dopo la ricostruzione del ponte sul Panaro nei pressi di Vignola.

La Casalecchio-Vignola, persa la concorrenza con le autolinee, verrà chiusa al traffico passeggeri il 19 febbraio 1967 e sarà a lungo riservata solo alle merci.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Gianfranco Cesari, Finirono in Austria i tram di Casalecchio, in "Bologna ieri, oggi, domani", 8 (1992), pp. 102-105
  • Davide Damiani, Fuori porta col vaporino. 1877-1977: cento anni di trasporti pubblici in provincia di Bologna, Bologna, Atc, stampa 1978, p. 27
  • Fabio Formentin, Davide Damiani, Storia dei servizi di trasporto dell'Amministrazione Provinciale di Bologna, Cortona, Calosci, 2011, p. 62 (foto)