Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1945

Gli eccidi di San Ruffillo

In quattro occasioni tra il 10 febbraio e il 16 marzo 1945 alcune decine di partigiani, catturati nelle settimane precedenti a Bologna e dintorni, a Imola, Castelfranco Emilia e Bondeno (FE), vengono prelevati dalle carceri di San Giovanni in Monte, condotti nei pressi della stazione di San Ruffillo e fucilati da militi della GNR comandati dal tenente Bruno Monti e dalle SS guidate dal sergente Hermann Prader. Sono quindi gettati nelle profonde voragini create dalle bombe degli Alleati, usate come fosse comuni. Gli eccidi rimarranno ignoti fino al maggio 1945, quando alcuni corpi cominceranno a riaffiorare dal terreno. Solo 73 delle 96 salme rinvenute saranno riconosciute dai familiari. Gli eccidi di San Ruffillo segnano una discontinuità con le pratiche repressive precedenti, basate sull'esibizione pubblica della violenza, volta a terrorizzare e scoraggiare i nemici. Il nuovo metodo prevede esecuzioni sommarie in segreto, conseguenti a rastrellamenti su vasta scala. Fino all'aprile 1945 circa 220 partigiani saranno uccisi a Bologna in tredici esecuzioni di gruppo. Quasi tutte le vittime saranno prelevate dalle carceri di San Giovanni in Monte da un reparto di SS stanziato in città. Di alcuni partigiani, sequestrati il 4, 9 e 17 aprile, non si saprà più nulla.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il monumento ai caduti di San Ruffillo Monumento ai caduti di San Ruffillo - particolare Monumento ai caduti di San Ruffillo - partigiani di Bologna, Malalbergo,... La stazione bombardata di San Ruffillo - foto E. Ansaloni - Museo Memoriale... Nei pressi della stazione di San Ruffillo affiorano i corpi dei partigiani... Nei pressi della stazione di San Ruffillo affiorano i corpi dei partigiani... Nei pressi della stazione di San Ruffillo affiorano i corpi dei partigiani... Stazione della Direttissima a San Ruffillo (BO) Stazione della Direttissima a San Ruffillo (BO) - particolare della facciata Stazione della Direttissima a San Ruffillo (BO) Prigionieri nella Rocca di Imola fucilati a San Ruffillo

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Edo Ansaloni, La liberazione di Bologna rivissuta attraverso l'obiettivo di Edo Ansaloni, Bologna, Atesa, 1995 (foto)
  • Luigi Arbizzani, Antifascismo e lotta di Liberazione nel Bolognese, Comune per Comune, Bologna, ANPI, 1998, p. 22
  • Pier Giorgio Ardeni, Cento ragazzi e un capitano. La brigata Giustizia e Libertà Montagna e la Resistenza sui monti dell'alto Reno tra storia e memoria, con la collaborazione di Francesco Berti Arnoaldi Veli, Bologna, Pendragon, 2014, p. 375
  • Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna, settembre 1943 -aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, p. 311
  • Goffredo Felicani (Dick), Il battaglione partigiano Dino Gotti. Aroldo Tolomelli (Al Fangéin), La Resistenza nella bassa bolognese, a cura di Graziano Zappi (Mirco), Bologna, Aspasia, 2002, pp. 40-41
  • Andrea Ferrari, Paolo Nannetti, L'eccidio di San Ruffillo. Repressione nazifascista a Bologna nell'inverno 1944-45, Bologna, a cura del Comitato per le onoranze ai caduti di San Ruffillo e del quartiere Savena, 1988
  • Mauro Maggiorani, Vincenzo Sardone, Libertà: i luoghi, i volti, le parole. Memorie dell'antifascismo e della Resistenza nel quartiere Savena di Bologna, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 2004, pp. 97-103
  • Pietro Ospitali, Paderno e San Ruffillo, atroci vendette, a Bologna, del nazifascismo morente, in "Resistenza", 5 (2009), pp. 14-15
  • La politica del terrore. Stragi e violenze naziste e fasciste in Emilia Romagna. Per un atlante delle stragi naziste in Italia, a cura di Luciano Casali e Dianella Gagliani, Napoli-Roma, L'ancora, 2008, p. 73 sgg.
  • Pro memoria 1943-2000. Cronologia, a cura di Sebastiano Gulisano, Modena, Grafiche Jolly, 2000, p. 38
  • La Resistenza, il fascismo, la memoria. Bologna 1943-1945, a cura di Alberto De Bernardi e Alberto Preti, Bologna, Bononia University Press, 2017, pp. 173-174, 295, 513-515 (foto)

  • Claudio Silingardi, Alle spalle della Linea Gotica. Storie, luoghi, musei di guerra e Resistenza in Emilia-Romagna, Modena, Artestampa, 2009, p. 144

Internet: