Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Uccisione del gappista Lino Ceranto

I nazifascisti fucilano in via Selva di Pescarola il gappista Lino Ceranto (Max).

Originario di Masera di Padova, di professione fonditore, all'armistizio era in servizio militare a Pisa. Era uno dei primi combattenti della 7a brigata GAP Gianni Garibaldi.

Una lapide sul luogo della morte lo ricorderà come “esempio glorioso alle future generazioni della forza che il popolo sa esprimere a difesa della libertà”.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Lino Ceranto - Fonte: Istituto Parri (BO) - Biblioteca digitale -... Tomba di Lino Ceranto nel Monumento Ossario dei Partigiani - Cimitero della...

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna. Settembre 1943-aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, p. 72, 111