Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Strage al cavalcavia di Casalecchio

Tredici partigiani della 63a Brigata Garibaldi, tra i quali sei russi e il medico costaricano Carlos Luis Collado Martinez, fatti prigionieri dopo la battaglia di Rasiglio, sono condotti dai tedeschi nel giardinetto presso il cavalcavia ferroviario di Casalecchio di Reno (piazzetta della Vittoria, poi piazza Matteotti).

Ad uno ad uno vengono legati alla gola e alle mani con filo spinato, appesi a pali e cancellate, falciati alle gambe con raffiche di mitra e lasciati morire dopo lunga agonia.

I giustiziati saranno lasciati esposti diversi giorni come monito alla popolazione. Al collo di uno di essi sarà appeso un cartello con la scritta: “Questa è la fine di ogni partigiano o spia antitedesca”.

I corpi saranno seppelliti in fretta dal parroco don Carlo Marzocchi in una buca provocata da una bomba d'aereo e recuperati solo alla fine della guerra.

Il sistema particolarmente crudele di rappresaglia farà pensare al boia di Marzabotto Walter Reder e ai suoi uomini come responsabili dell'eccidio.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il monumento che ricorda l Monumento ai partigiani di Casalecchio - particolare I nomi dei partigiani fucilati il 10 ottobre 1944 Ricordo di Ubaldo Musolesi Partigiani uccisi a Casalecchio. Il cadavere di Alberto Raimondi è... L. Minguzzi - Gli impiccati di Casalecchio di Reno con il filo spinato Monumento dedicato a Luis Collado Martinez alla Canonica di Casalecchio di Reno Lapide sulla casa di Luis Collado Martinez - via Benedetto XIV, 1 (BO) Partigiani uccisi a Casalecchio. - Fonte: L. Arbizzani, Guerra, nazifascismo,...

Approfondimenti:

Ai partigiani stranieri in Emilia, ai partigiani emiliani all'estero, Cavriago (RE), Cooperativa Operai Tipografi, stampa 1977, (foto) p. 79


Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, Bologna, Comune – ISREBO, vol. I, Nazario Sauro Onofri, Bologna dall'antifascismo alla Resistenza, 2005, p. 83


Luigi Arbizzani, Antifascismo e lotta di Liberazione nel Bolognese. Comune per comune, Bologna, ANPI, 1998, p. 61


Luigi Arbizzani, Guerra, nazifascismo, lotta di liberazione nel Bolognese, luglio 1943-aprile 1945. Fotostoria, 5. ed., Bologna, Edizioni della Provincia, 2005, p. 22, 122-123 (foto dell'eccidio)


Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, La guerra di liberazione in Emilia-Romagna, in: Resistenza in Emilia Romagna, a cura di Roberto Fregna, Bologna, Regione Emilia-Romagna, stampa 1975, p. 41


Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Lotte e libertà in Emilia-Romagna, 1943-1945, Bologna, APE, 1973, pp. 52-53


Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna, settembre 1943 - aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, pp. 198-199


Bologna 1938-1945: guida ai luoghi della guerra e della Resistenza, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 2005, p. 79


Mimmo Franzinelli, Tortura. Storie dell'occupazione nazista e della guerra civile (1943-45), Milano, Mondadori, 2018, p. 94


Ena Frazzoni, Note di vita partigiana a Bologna, Bologna, Tamari, 1972, p. 89


Roberta Mira, Simona Salustri, La memoria della Resistenza, in: La Resistenza, il fascismo, la memoria. Bologna 1943-1945, a cura di Alberto De Bernardi e Alberto Preti, Bologna, Bononia University Press, 2017, p. 591


I morti di Casalecchio, in: Epopea partigiana, rist. anast., Imola, Libreria di Palazzo Monsignani, 2005, vol. I, pp. 128-129


Nazario Sauro Onofri, Cronologia bolognese del 1944, in 1944: la lotta di liberazione, Bologna, ANPI, 2004, p. 23


Romano Poli, La battaglia di Rasiglio, in: Al di qua della Gengis Khan. I partigiani raccontano, a cura di Remigio Barbieri e Sergio Soglia, Bologna, Galileo, 1965, pp. 66-68


Adler Raffaelli, Guerra e liberazione: Romagna 1943-1945, Bologna, Editcomp, 1995, vol. 1: Storiografia, p. 190


La Resistenza, il fascismo, la memoria. Bologna 1943-1945, a cura di Alberto De Bernardi e Alberto Preti, Bologna, Bononia University Press, 2017, p. 147


Ricordi di cittadini di Casalecchio di Reno quell'ottobre 1944, quei giorni neri e pieni di paura, Casalecchio di Reno, Comune di Casalecchio di Reno, 1981


Renato Romagnoli, Gappista. Dodici mesi nella Settima GAP Gianni, Milano, Vangelista, 1974, p. 121


Gabriele Ronchetti, Le pianure dei partigiani. 150 luoghi della Resistenza nel Nord Italia, Fidenza, Mattioli 1885, 2013, pp. 58-60


Toni Rovatti, La violenza della guera civile: esecuzioni, rappresaglie, stragi, in: La Resistenza, il fascismo, la memoria. Bologna 1943-1945, a cura di Alberto De Bernardi e Alberto Preti, Bologna, Bononia University Press, 2017, p. 513 (foto)


Simona Salustri, L'autunno nella Resistenza. 10 ottobre 1944, Casalecchio di Reno, la strage, il processo, la memoria, Bologna, Il Mulino, 2011, p. 34 sgg.


Sasso Marconi, 1944-1945, Sasso Marconi, Circolo filatelico G. Marconi, 2001, pp. 20-21


Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, p. 179


Ada Tonelli (Olga), Tredici impiccati a Casalecchio, in Al di qua della Gengis Khan, cit., pp. 74-76


Touring club italiano, Emilia Romagna. Itinerari nei luoghi della memoria, 1943-1945, Milano, TCI, Bologna, Regione Emilia-Romagna, 2005, p. 28


Graziano Zappi, Antifascismo e Resistenza a Casalecchio di Reno, Bologna, Tipografia Moderna, 1988