Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Occupazione di Premilcuore

Un gruppo di partigiani imolesi aggregati alla Brigata Garibaldi Romagnola partecipa all'occupazione di Premilcuore, a circa 50 chilometri da Forlì.

Vengono perquisite alcune abitazioni delle famiglie più ricche - in particolare quella di Edvige Mussolini, sorella del Duce - ed è presa d'assalto la caserma della GNR, con lo scopo di procurarsi armi e munizioni. Dopo alcune ore di assedio i partigiani si sganciano.

Nella notte tra il 5 e il 6 febbraio, per le gravi ferite riportate, muore Guido Buscherini (Stoppa) di 23 anni, primo partigiano caduto dell'8a Brigata Garibaldi.

A guidare l'azione di Premilcuore è Andrea Gualandi (1911-1944), ex operaio comunista condannato nel 1939 dal Tribunale Speciale, tra i fondatori della 4 Bgt. Garibaldi e poi della 36a “Bianconcini”. In entrambe le formazioni ha avuto il grado di capo di stato maggiore.

Morirà il 14 ottobre 1944 nei pressi di Modigliana durante una marcia di trasferimento notturna verso le linee alleate. Gli sarà conferita la Medaglia d'Oro al V.M.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Memoria di Andrea Gualandi (Bruno) comandante della 36a Brigata Garibaldi -... Il partigiano Guido Buscherini (Stoppa) - Fonte: "La Scopa" -...

Approfondimenti:

La 36. Brigata Garibaldi "Alessandro Bianconcini", Imola, Bacchilega, 2017, p. 10