Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

La battaglia della Bolognina

Un imponente rastrellamento tedesco - 16 carri armati e un gran numero di truppe SS e militi repubblichini - porta all'individuazione di una base partigiana in un palazzo di piazza dell'Unità alla Bolognina. Vi sono asserragliati 17 gappisti reduci dalla battaglia di Porta Lame (altri due sono usciti poco prima dell'azione nazifascista, in cerca di ordini da parte del comando cittadino).

Dopo alcune ore di scontri a fuoco una decina di partigiani risultano uccisi o feriti. I caduti in combattimento sono Amos Facchini (Joe), Daniele Chiarini, Edgardo Galetti, Gino Comastri (Rolando) e Bruno Comellini (Slavo). Mario Ventura (Sergio), già Commissario di guerra della 62a Brigata Garibaldi “Pampurio”, è catturato durante il rastrellamento e verrà in seguito torturato e fucilato al Poligono di Tiro.

I superstiti fuggono attraverso le cantine e si rifugiano tra le macerie del mercato ortofrutticolo fino al calare della notte. Due di essi, stremati dalla tensione, tentano il suicidio nel timore di essere catturati. I feriti più gravi saranno trasferiti con mezzi di fortuna nell'ospedale partigiano di via Duca d'Aosta.

Il "Resto del Carlino" pubblica due giorni dopo la notizia della battaglia, definendo i partigiani "fuorilegge", "avanzi di galera", "vagabondi senza mestiere", "delinquenti comuni" ed esaltando l'intervento del reparto d'assalto della polizia.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Lapide a ricordo della battaglia della Bolognina - piazza dell Targa che ricorda la battaglia della Bolognina nel giardino di piazza... Lapide sul muro della base partigiana di piazza dell Partigiani uccisi nella battaglia della Bolognina Partigiani uccisi nella battaglia della Bolognina La base partigiana della Bolognina dopo la battaglia - Fonte: L. Arbizzani,...

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Osvaldo Allaria (Dado), Dentro la Bolognina. Si rompe il cerchio della morte, in Epopea partigiana, rist. anast., Imola, Libreria di Palazzo Monsignani, 2005, vol. I, pp. 44-47
  • Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, vol. 1., Nazario Sauro Onofri, Bologna dall'antifascismo alla Resistenza, Bologna, Comune-ISREBO, 2005, pp. 57-58
  • Luigi Arbizzani, Antifascismo e lotta di Liberazione nel Bolognese, Comune per Comune, Bologna, ANPI, 1998, pp. 21-22
  • Luigi Arbizzani, Guerra, nazifascismo, lotta di liberazione nel Bolognese, luglio 1943-aprile 1945. Fotostoria, 5. ed., Bologna, Edizioni della Provincia, 2005, p. 23, 136 (foto)
  • Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna, settembre 1943 -aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, pp. 264-266
  • Bologna 1938-1945. Guida ai luoghi della guerra e della Resistenza, progetto e cura di Brunella Dalla Casa, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 2005, p. 89
  • Bologna è libera. Pagine e documenti della Resistenza, a cura di Luigi Arbizzani, Giorgio Colliva, Sergio Soglia, Bologna, ANPI, 1965, p. 141 sgg.
  • La Bolognina nella Resistenza, a cura dell'A.N.P.I. Bolognina, Bologna, Graficoop, 1981
  • Beatrice Borghi, Rolando Dondarini, Bologna. Storia, volti e patrimoni di una comunità millenaria, Argelato, Minerva, 2011, p. 171
  • Giuseppe Brini, Artigiani a Bologna. Cenni di storia e attualità, Bologna, Tamari, 1978, p. 157 (M. Ventura)
  • Luigi Colombari, Vecchie storie di giovani (Bologna 1942-1945), 2. ed. aggiornata, Bologna, Giraldi, 2010, pp. 139-140
  • Aldo Cucchi (Jacopo), Bolognina. 16 carri armati attaccano una base gappista, in Epopea partigiana, rist. anast., Imola, Libreria di Palazzo Monsignani, 2005, vol. I, pp. 41-43
  • Mario De Micheli, 7a GAP, 2. ed., Roma, Editori Riuniti, 1971, pp. 254-261
  • Mario De Micheli, Settima Gap, Imola, Bacchilega, 2011, pp. 136-139
  • Santo Peli, Storie di GAP. Terrorismo urbano e Resistenza, Torino, Einaudi, 2014, p. 200

  • Pro memoria 1943-2000. Cronologia, a cura di Sebastiano Gulisano, Modena, Grafiche Jolly, 2000, p. 37
  • La Resistenza, il fascismo, la memoria. Bologna 1943-1945, a cura di Alberto De Bernardi e Alberto Preti, Bologna, Bononia University Press, 2017, p. 166
  • Renato Romagnoli (Italiano), 50° Anniversario della battaglia di Porta Lame e della Bolognina, Bologna, Moderna, 1995
  • Renato Romagnoli, 15 novembre 1944 alla Bolognina, in: Il costo della libertà nella lotta contro il nazifascismo. Cinquantesimo anniversario delle battaglie della Resistenza a Bologna, Bologna, a cura del Comitato Provinciale della Resistenza e della Lotta di Liberazione, 1995, pp. 61-64
  • Renato Romagnoli, Gappista. Dodici mesi nella Settima GAP Gianni, Milano, Vangelista, 1974, pp. 169-181
  • Renato Romagnoli (Italiano), Le porte dell'al di qua. Bolognina 15 novembre 1944, Bologna, Centro stampa del comune, 2004
  • "Volpe". Arrigo Brini, 1925-1944, a cura di Arrigo Sarti, Medicina, Fondazione Medicina Democratica, 2014, pp. 35-46