Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Il martirio di Irma Bandiera

Irma Bandiera (Mimma), giovane staffetta della 7a G.A.P., viene arrestata dai nazifascisti a Funo di Argelato per una segnalazione e trovata con documenti compromettenti.

E' rinchiusa dapprima nella caserma della GNR a San Giorgio di Piano e quindi trasferita a Bologna, dove per una settimana subisce tremende torture dalla banda di Tartarotti, senza che i suoi aguzzini riescano a strapparle alcuna confessione.

E' accecata e giustiziata con colpi di mitra a bruciapelo il 14 agosto al Meloncello, nei pressi dell'abitazione dei suoi genitori. Il suo corpo è lasciato per un giorno intero sulla strada, come monito per tutti i ribelli.

A Irma sarà assegnata la Medaglia d'Oro al Valore, "prima fra le donne bolognesi ad impugnare le armi per la lotta nel nome della libertà". Di lei ha lasciato un ricordo la scrittrice partigiana Renata Viganò.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Irma Bandiera e Libero Lossanti medaglie d Lapide per Irma Bandiera nella via che ora porta il suo nome Tomba di Irma Bandiera nel Sacrario dei Partigiani - Cimitero della Certosa (BO) La foto di Irma Bandiera assieme a quelle delle altre Medaglie d Irma Bandiera simbolo delle partigiane bolognesi Irma Bandiera - Fonte: Museo della Resistenza - Istituto Parri (BO) Murale dedicato a Irma Bandiera presso le scuole Bombicci (BO) Irma Bandiera - Fonte: ANPI BO Il nome di Irma Bandiera inciso sul muro del monumento che ricorda le donne...

Approfondimenti:

  • Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, Bologna, Comune, Istituto per la storia di Bologna, 5 voll., 1985 -2003
  • Luigi Arbizzani, Guerra, nazifascismo, lotta di liberazione nel Bolognese, luglio 1943-aprile 1945. Fotostoria, 5. ed., Bologna, Edizioni della Provincia, 2005, pp. 19, 96-97 (foto)
  • Serena Bersani, 101 donne che hanno fatto grande Bologna, Roma, Newton Compton, 2012, pp. 245-248
  • Bologna 1938-1945. Guida ai luoghi della guerra e della Resistenza, progetto e cura di Brunella Dalla Casa, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 2005, pp. 82-83
  • Beatrice Borghi, Rolando Dondarini, Bologna. Storia, volti e patrimoni di una comunità millenaria, Argelato, Minerva, 2011, p. 171
  • Susy Bottonelli, 128 donne bolognesi caddero combattendo, in: "Resistenza oggi Bologna. 50. della Resistenza", pp. 31-32
  • Tiziano Costa, Donne da prima pagina nel passato di Bologna, Bologna, Costa, 2017, pp. 176-179

  • Tiziano Costa, Grande libro dei personaggi di Bologna. 420 storie, Bologna, Costa, 2019, p. 32
  • Carlo D'Adamo, William Pedrini, Un passato che non passa. Il documentario fotografico di D'Aiutolo e Parisi, Bologna, Pendragon, 2012, p. 55
  • Mario De Micheli, 7a GAP, 2. ed., Roma, Editori Riuniti, 1971, pp. 221-223
  • Mario De Micheli, Settima Gap, Imola, Bacchilega, 2011, pp. 120-121
  • Un fiore che non muore. La voce delle donne nella Resistenza italiana, a cura di Ilenia Rossini, Roma, Red Star Press, 2014
  • Ena Frazzoni, Note di vita partigiana a Bologna, Bologna, Tamari, 1972, p. 63 sgg.
  • Irma e le altre. Monumento alle centoventotto cadute partigiane nella provincia di Bologna, Villa Spada, Bologna, Bologna, Tipografia moderna, 2012
  • Donata Pracchi, Una fra le tante. Gabriella Zocca, memorie di Bologna, Bologna, Pendragon, 2018, pp. 86-87
  • Toni Rovatti, La violenza della guera civile: esecuzioni, rappresaglie, stragi, in: La Resistenza, il fascismo, la memoria. Bologna 1943-1945, a cura di Alberto De Bernardi e Alberto Preti, Bologna, Bononia University Press, 2017, pp.506-507

  • Cristiana di San Marzano, Irma Bandiera (1915-1944), in: Italiane, a cura di Eugenia Roccella e Lucetta Scaraffia, Roma, Dipartimento per l'informazione e l'editoria, 2004, v. 2., p. 12
  • Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, pp. 94-95
  • Renata Viganò, E "Mimma" non parlò, in: "Resistenza oggi Bologna", 40. della lotta di liberazione, Bologna, a cura dell'ANPI provinciale, 1984, pp. 38-39
  • Renata Viganò, Irma Bandiera eroina nazionale, in: Bologna è libera. Pagine e documenti della Resistenza, a cura di Luigi Arbizzani, Giorgio Colliva, Sergio Soglia, Bologna, ANPI, 1965, pp. 73-74

Documenti