Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Il 13° Corpo avanza verso la pianura padana

A est del 2° Corpo della V Armata, che sostiene l'attacco principale alla Gotica in Appennino, opera il 13° Corpo britannico.

Quest'ultimo schiera la 78a divisione, in avanzata verso Imola, sui due versanti del fiume Santerno. Tra il 13 e il 16 ottobre essa fallisce i suoi obiettivi sul Monte La Pieve.

La 1a divisione procede a fatica nella valle del Senio - via "Arrow" - verso Castel Bolognese. Si trova davanti una serie di alture, tra le quali il Monte Cece, con i suoi pendii ripidissimi.

La vetta di questo monte è raggiunta dalla 3a brigata l'8 ottobre e nei giorni seguenti la 66a brigata si impegna a conquistare le colline vicine.

Lungo il fiume Lamone, in direzione di Faenza, opera l'8a divisione indiana. Fino al 23 ottobre è impegnata sul Monte Casalino e i suoi progressi sono limitati.

Infine la 6a divisione corazzata procede lungo la valle del Montone, sulla statale 67 - denominata "Star" - verso Forlì. L'8 ottobre tenta senza successo di raggiungere Portico di Romagna.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Giuseppe Pieraccini, La grande delusione. Romagna: autunno 1944. Frammenti di racconti diretti dell'VIII Armata, del XIII Corpo d'Armata (V Armata statunitense) e delle truppe tedesche in Romagna, Cesena, Il ponte vecchio, 2003, p. 13, 63, 105