Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Due partigiani uccisi a Castenaso

Dopo la battaglia di Porta Lame i nazifascisti riescono a scoprire numerose basi partigiane grazie all'azione delle spie e compiono rastrellamenti a colpo sicuro.

Il 18 dicembre a Corticella le brigate nere - secondo L. Bergonzini la compagnia GNR del capitano Pifferi - catturano numerosi partigiani appartenenti al btg Pinardi della 1a Brigata Garibaldi "Irma Bandiera".

I prigionieri vengono caricati su un camion, che si dirige verso Granarolo. Presso Castenaso il capo della spedizione fascista fa scendere due uomini, Giuseppe Veronesi e Vittorio Cavazza. Uccide il primo con un colpo di pistola alla nuca e il secondo con una raffica di mitra.

Sulle tombe dei due partigiani nel Monumento Ossario della Certosa sono riportate date di morte discordanti: il 7 ottobre per Cavazza e il 10 per Veronesi.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Tomba di Vittorio Cavazza nel Monumento Ossario dei Partigiani - Cimitero... Tomba di Giuseppe Veronesi nel Monumento Ossario dei Partigiani - Cimitero...

Approfondimenti:

Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna. Settembre 1943-aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, p. 275