Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Distruzione di un convoglio ferroviario tedesco sulla Direttissima

Un convoglio ferroviario tedesco, composto di carri cisterna pieni di carburante, viene fatto saltare con esplosivi a scoppio ritardato nella galleria di Monte Adone della linea Direttissima tra Pianoro e Vado.

L'azione è opera di una squadra della brigata partigiana Stella Rossa. Vanno distrutti 44 vagoni e rimangono uccisi i conduttori e i soldati di scorta. La ferrovia è interrotta per 84 ore.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna, settembre 1943 -aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, p. 103
  • Giuseppe Brini, I ferrovieri sulle strade ferrate dell'Emilia-Romagna, Bologna, Dopolavoro Ferroviario di Bologna, 1979, vol. 1., p. 380 (si tratta dell'episodio in data 23 febbraio 1944?)
  • Giampietro Lippi, La Stella Rossa a Monte Sole. Uomini, fatti, cronache, storie della brigata partigiana Stella Rossa Lupo Leone, Bologna, Ponte nuovo, 1989, p. 78
  • Maurizio Panconesi, La Direttissima degli Appennini: la linea Bologna-Prato e le sue ferrovie di servizio, Cortona, Calosci, 2002, p. 136 (l'attentato di Monte Adone è datato 3 marzo)
  • Touring club italiano, Emilia Romagna. Itinerari nei luoghi della memoria, 1943-1945, Milano, TCI, Bologna, Regione Emilia-Romagna, 2005, p. 37