Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Adelmo Tosi giustiziato in via Santo Stefano

Adelmo Tosi (1910-1944), ispettore della 1a Brigata Garibaldi “Irma Bandiera”, viene sorpeso in bicicletta e catturato da un agente della polizia ausiliaria in via Santo Stefano, all'angolo con via de' Buttieri.

Portato nella caserma di via Fondazza gli trovano addosso una pistola. Viene allora di nuovo trascinato sul luogo dell'arresto da una squadra di agenti PS e giustiziato.

Al cadavere abbandonato per strada è appeso un cartello con la scritta: “Così muoiono i traditori”. Il 9 luglio “Il Resto del Carlino” dà la notizia della sua morte con il titolo “Fucilato sul posto perché trovato armato”.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Lapide a ricordo del partigiano Adelmo Tosi - Via Santo Stefano (BO)

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Luigi Arbizzani, Guerra, nazifascismo, lotta di liberazione nel Bolognese, luglio 1943-aprile 1945. Fotostoria, 5. ed., Bologna, Edizioni della Provincia, 2005, p. 18