Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

A Corticella quattro ragazzi impiccati per rappresaglia ai fili del tram

Nei pressi di una casa colonica in via delle Fonti, a Corticella, quattro giovani partigiani tra i 17 e i 20 anni - Franco Albertini, Renato Bartolini, Mauro Pizzoli, Valentino Zuppiroli - sono intercettati mentre tentano di recuperare bestiame razziato dai tedeschi.

Alcuni di essi sono torturati e quindi impiccati per rappresaglia ai fili del tram. Sorvegliati da guardie armate, i loro corpi senza vita sono lasciati esposti per ammonimento alla popolazione.

Il giorno seguente le madri, con un furgoncino a pedali, riescono a portarli via e a riportarli a casa in un silenzioso corteo. Si dice che vengano aiutate da una delle guardie impietosita.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il monumento ai partigiani delle Fonti di Corticella Il monumento ai partigiani delle Fonti di Corticella - particolare Monumento in memoria dei partigiani e dei civili di Corticella caduti durante... Monumento in memoria dei partigiani e dei civili di Corticella caduti durante...

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, Bologna, Comune - Istituto per la storia di Bologna, 1985-2005, 6 voll.
  • Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna, settembre 1943 - aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, pp. 181-182
  • Severino Maccaferri, Quattro partigiani e un monumento, con la presentazione del prof. Alberto Preti e biografia inedita di Lino Michelini (William), Bologna, Tipografia Moderna, 1996
  • La Resistenza a Bologna. Testimonianze e documenti, Bologna, Istituto per la storia di Bologna, 1967-1980, vol. 5., pp. 987 sgg.
  • Renato Romagnoli, Gappista. Dodici mesi nella Settima GAP Gianni, Milano, Vangelista, 1974, p. 124

Internet: