Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

Distruzione del teatro del Corso

Il teatro del Corso è distrutto dal bombardamento del 29 gennaio, mentre si sta provando una edizione del Barbiere di Siviglia. Gli orchestrali e il maestro Adolfo Alvisi si salvano miracolosamente.

Il grande edificio era situato in via Santo Stefano, nei pressi della chiesa di San Giovanni in Monte, anch'essa gravemente danneggiata dalle bombe. Inaugurato il 19 maggio 1805, il teatro aveva cinque ordini di palchi, una sala da ballo e una per la pittura delle scene. Era splendidamente decorato con stucchi e pitture di Serafino Barozzi, Giuseppe Terzi, Filippo Pedini e Giuseppe Muzzarelli.

Vi si erano esibiti grandi interpreti. Gioachino Rossini vi aveva lavorato come maestro di cembalo nel 1811. Alla Locanda del Teatro aveva soggiornato, tra il 1825 e il 1826, il poeta Giacomo Leopardi.

Dopo le distruzioni belliche, le rovine saranno ancora utilizzate come precario rifugio per gli sfollati. Nel dopoguerra al posto del teatro, probabilmente recuperabile, seppure con un costoso restauro, verrà costruito un moderno condominio. A ricordo dell'antico edificio rimangono oggi poche colonne, una porta e una lapide in via Santo Stefano.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Camera - Distruzioni belliche Teatro del Corso - marzo 1944 - CAF, Fondo Camera Lapide della Fameja Bulgneisa in via Santo Stefano sul luogo dove sorgeva il... Le colonne residue del Teatro del Corso in via Santo Stefano Il vecchio ingresso del Teatro del Corso oggi scomparso - si intravede la... Teatro del Corso - Archivio fotografico: Fondazione Cineteca di Bologna Il palcoscenico del teatro del Corso distrutto dai bombardamenti - Fonte:...

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Bologna trema, 1943-1944, fotoconfronti di Bernardino Salvati e Paolo Veggetti, con un racconto di Giovanni Greco e Davide Monda, Bologna, Pendragon, 2003, pp. 40-49
  • Marina Calore, Il teatro del Corso 1805-1944. 150 anni di vita teatrale bolognese tra aneddoti e documenti, Bologna, Lo scarabeo, 1992, pp. 57-58
  • Alessandro Cervellati, Bologna al microscopio, Bologna, Edizioni aldine, 1950, vol. 2., pp. 70-71
  • Rossana Dalmonte, La musica a Bologna nei secoli XIX e XX, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova editoriale AIEP, 1990, vol. V, p. 322
  • Carla Benedetti Zaffagnini, I teatri perduti, in Bologna Novecento. Un secolo di vita della città, a cura di Maria Letizia Bramante Tinarelli, Castelmaggiore, FOR, 1998, pp. 73-74
  • (foto) Bologna in cronaca. Notiziario cittadino del nostro secolo, 1900-1960, a cura di Tiziano Costa, Bologna, Costa Editore, 1994, p. 152
  • Alessandro Cervellati, Bologna divertita, Bologna, Tamari, 1964, pp. 65-92
  • Franco Cristofori, Bologna. Immagini e vita tra Ottocento e Novecento, Bologna, Alfa, 1978, pp. 272-274
  • Delenda Bononia: immagini dei bombardamenti 1943-1945, a cura di Cristina Bersani e Valeria Roncuzzi Roversi Monaco, Bologna, Pàtron, 1995, pp. 239-241 (foto)
  • Leopardi e Bologna, atti del Convegno di studi per il secondo centenario leopardiano, Bologna, 18-19 maggio 1998, a cura di Marco A. Bazzocchi, Firenze, L. S. Olschki, 1999
  • Arrigo Lucchini, Cronache del teatro dialettale bolognese dalle origini ai nostri giorni, nuova ed. a cura di Davide Amadei, Bologna, Pendragon, 2006, p. 118
  • Franco Manaresi, Sotto le bombe, in "Bologna ieri, oggi, domani", 22 (1994), p. 24
  • Gastone Mazzanti, Obiettivo Bologna "Open the doors: bombs away!". Dagli archivi segreti angloamericani i bombardamenti della 2. guerra mondiale, Bologna, Costa, 2001, p. 115
  • David Sicari, I luoghi dello spettacolo a Bologna. Una città di teatri, Bologna, Compositori, 2003, pp. 53-54
  • Le strade di Bologna. Una guida alfabetica alla storia, ai segreti, all'arte, al folclore (ecc.), a cura di Fabio e Filippo Raffaelli e Athos Vianelli, Roma, Newton periodici, 1988-1989, vol. 3., pp. 840, 846-847 (foto)
  • Roberto Verti, Il Teatro comunale di Bologna, Milano, Electa, 1998, p. 19
  • Athos Vianelli, C'era una volta il Teatro del Corso, in id., Bologna in controluce. Storie e curiosità fra un secolo e l'altro, Bologna, Inchiostri, 2001, pp. 94-96

Internet: