Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1944

La battaglia di Cà di Guzzo e la morte di Gianni Palmieri

Il 27 settembre una compagnia della 36a Brigata Garibaldi "Alessandro Bianconcini" è circondata a Cà di Guzzo, un casolare isolato nell’alta valle del Sillaro, da ingenti forze tedesche provenienti da Sassoleone. L'attacco in forze, con l'uso anche di mortai, avviene nelle prime ore del giorno successivo. I partigiani resistono per l'intera giornata e in parte riescono a sganciarsi con varie sortite. Alla fine i tedeschi hanno il sopravvento sui superstiti, entrano nella casa e uccidono subito alcuni feriti con un colpo alla nuca. Poi spingono nel letamaio sette partigiani prigionieri e quattro civili e li fucilano. Ad assistere i feriti è rimasto volontariamente il giovane Giovanni Battista Palmieri (Gianni), studente di medicina fuggito da Bologna dopo aver partecipato alla operazione Radium e aggregatosi alla 36a Garibaldi. Nei giorni successivi Palmieri è usato dai tedeschi per la cura dei loro feriti e per lo scambio di prigionieri, quindi viene trucidato il 30 settembre in località Le Piane, prima della loro ritirata. A Gianni sarà intitolato il plotone partigiani del Gruppo di Combattimento Legnano, che entrerà a Bologna con gli Alleati il 21 aprile 1945. Nel dopoguerra riceverà la medaglia d’oro al Valor Militare e la laurea ad honorem in medicina.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Ca Tomba di Gianni Palmieri - Cimitero della Certosa (BO) Tomba di Gianni Palmieri - Cimitero della Certosa (BO) Lapide a ricordo di Gianni Palmieri presso l Lapide a ricordo di Gianni Palmieri presso l Foto di Gianni Palmieri Medaglia d Tomba di Gianni Palmieri - Cimitero della Certosa (BO)

Approfondimenti:

La 36a Brigata Garibaldi Alessandro Bianconcini, a cura di Marco Orazi, Imola, Bacchilega, 2017, pp. 19, 26-28


Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, vol. I, Nazario Sauro Onofri, Bologna dall'antifascismo alla Resistenza, Bologna, Comune-ISREBO, 2005, pp. 78-79


Luciano Bergonzini, Quelli che non si arresero, Roma, Editori riuniti, 1957, p. 213 sgg.


Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna, settembre 1943 -aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, p. 126


Castel del Rio 1944: tra la Linea Gotica e Monte Battaglia. L'arrivo degli alleati e il fronte: eventi e testimonianze di un inverno difficile, Imola, La mandragora, 2003, p. 138 sgg.


Mauro Coatti, Cinque giorni: Ca'di Guzzo, tratto da una storia vera, Imola, Bacchilega, 2005


Curare la Resistenza. Il servizio sanitario durante la lotta di Liberazione a Bologna, 1943-1945, a cura di Mauro Maggiorani, Bologna, ANPI, 2007, p. 42 sgg.


Ivan Fabbri, Guerrino De Giovanni. Sindacalista, partigiano, sindaco, politico e amministratore (…) Nel 100° anniversario della nascita 1916-2016, Bologna, a cura dell'autore, 2016, pp. 53-55


Firenzuola e il suo territorio, a cura di Pier Carlo Tagliaferri, Poggibonsi, Lalli, 1998, pp. 147-148


Libero Golinelli (Libero), Cà di Guzzo, in: Epopea partigiana, a cura di Antonio Meluschi, 2. ed., Bologna, S.P.E.R., stampa 1947, pp. 132-135


Libero Golinelli, 33 partigiani della 36a caddero a Cà di Guzzo, in "Resistenza oggi Bologna", 40. della lotta di liberazione, Bologna, a cura dell'ANPI provinciale, 1984, pp. 75-77


Imola medaglia d'oro al valor militare per attività partigiana, Imola, a cura del Comune, 1985, p. 20


Umberto Magli (Ercole), Eroismo a Cà di Guzzo, in Al di qua della Gengis Khan. I partigiani raccontano, a cura di Remigio Barbieri e Sergio Soglia, Bologna, Galileo, 1965, pp. 59-65


Giuseppe Martelli, Gli alpini della bolognese-romagnola, 1922-1997: 75 anni di storia, Bologna, Civitas, 1997, pp. 104-107


Ferruccio Montevecchi, Cà di Guzzo. Esame di una battaglia partigiana, Imola, Grafiche Galeati, stampa 1980


La politica del terrore. Stragi e violenze naziste e fasciste in Emilia Romagna. Per un atlante delle stragi naziste in Italia, a cura di Luciano Casali e Dianella Gagliani, Napoli-Roma, L'ancora, 2008, p. 71


Adler Raffaelli, Guerra e liberazione. Romagna 1943-1945, a cura del Comitato regionale per le celebrazioni del 50. anniversario della Resistenza e della Liberazione Emilia-Romagna, Bologna, Editcomp, stampa 1995, vol. 1., pp. 158-159, 182-183


Lorenzo Raspanti, Cà di Guzzo, in: Emilio Prantoni, Alle radici del Sillaro. Frammenti di storia, cronaca, leggende, Imola, Bacchilega, 2014, pp. 92-100


Gabriele Ronchetti, La Linea Gotica. I luoghi dell'ultimo fronte di guerra in Italia, Fidenza (PR), Mattioli, 2009, pp. 114-115


Claudio Silingardi, Alle spalle della linea gotica. Storie, luoghi, musei di guerra e Resistenza in Emilia-Romagna, Modena, Artestampa, 2009, p. 202


Gli studenti dell'Università di Bologna dal fascismo alla liberazione, Aula Magna dell'Università di Bologna, 21 aprile 2010, catalogo della mostra a cura di Paola Dessì e Pier Paolo Zannoni. Bologna, CLUEB, 2010, pp. 73-75


Sui luoghi della memoria. Guerra e Resistenza nel territorio imolese, a cura del CIDRA di Imola, Imola, Bacchilega, 2004, p. 40


Università degli studi di Bologna, Monumenti ed iscrizioni. Palazzo centrale, Accademia delle Scienze dell'Istituto, Biblioteca, Facoltà e loro istituti, a cura di Ferdinando Rodriquez, Bologna, Tipografia Compositori, 1958, p. 108


Internet:

Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia INSMLI - Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana - Giovanni Battista Palmieri (Gianni) http://www.italia-liberazione.it/...resentazione=1


Associazione Nazionale Alpini. Sezione Bolognese-Romagnola "Angelo Manaresi" - Medagliere - Alpini nati nel territorio della Sezione decorati combattendo presso Altri Reparti od Armi http://digilander.libero.it/ANABOROM/


Sito di Giuseppe Martelli dedicato agli alpini bolognesi romagnoli - I rifugi intitolati ai nostri alpini http://www.webalice.it/...orma/palmieri_gianni.htm