Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1943

Il prof. Coppola è il nuovo Rettore dell'Alma Mater

Dopo le brevissime reggenze, tra il 31 agosto e il 23 novembre, di Enrico Redenti, Umberto Borsi e Umberto Puppini, diventa Rettore dell'Università Goffredo Coppola (1898-1945), professore di letteratura greca e latina all'Alma Mater dal 1932 e “uomo di trincea” del fascismo repubblicano.

All'inizio egli sembra ottenere la fiducia delle autorità tedesche occupanti, anche per le sue posizioni ideologiche razziste e filo-naziste.

Da anni pubblica sul "Resto del Carlino", "Il Popolo d'Italia" e "Il Corriere della Sera" articoli ferocemente antisemiti, che nel 1944 raccoglierà nel volume Trenta denari.

Il suo primo provvedimento, approvato dal Senato accademico, nega agli studenti abili alle armi l'accesso alle lezioni, con l'asserzione che "la cultura si difende al fronte".

Le lezioni devono essere regolari solo per i mutilati, "per le studentesse e gli ecclesiastici". La conseguenza è un crollo delle iscrizioni, da 14.000 a 5000.

Nella seduta del Senato Accademico del 4 dicembre imporrà la denuncia per tradimento e la sospensione degli stipendi ai professori assenti da Bologna.

Il suo intento di isolare l'Università e tenerla al riparo dal conflitto in atto si rivelerà ben presto una illusione.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna. Settembre 1943-aprile 1945, Bologna, Il mulino, 1998, p. 17
  • La cattedra negata. Dal giuramento di fedeltà al fascismo alle leggi razziali nell'Università di Bologna, a cura di Domenico Mirri e Stefano Arieti, Bologna, CLUEB, 2002, p. 26
  • Federico Cinti, Il rettore della RSI: Goffredo Coppola tra filologia e ideologia, Bologna, CLUEB, 2004
  • Diaspore. L'Università di Bologna davanti alle leggi razziali, a cura di Gian Paolo Brizzi, Bologna, CLUEB, 2014, p. 43
  • Roberto Finzi, Luisa Lama, L'Università nella tempesta (1943-1945), in Lo Studio e la città: Bologna 1888-1988, a cura di Walter Tega, Bologna, Nuova Alfa, 1987, p. 355
  • Andrea Jelardi, Goffredo Coppola: un intellettuale del fascismo fucilato a Dongo, Milano, Mursia, 2005
  • Carlo Malagola, I Rettori: dall'antico Studio alla moderna Università, rivisto ed accresciuto da Gian Paolo Brizzi, Bologna, a cura dell'Università, 1988, p. 66
  • I Rettori della Universita di Bologna. Note storiche e catalogo, Bologna, CLUEB, 1982, pp. [61-62]
  • Renato Sasdelli, Fascismo e tortura a Bologna. La violenza fascista durante il Regime e la RSI, Bologna, Pendragon, Istituto per la storia e le memorie del 900 Parri, 2017, pp. 123-125
  • Gli studenti dell'Università di Bologna dal fascismo alla liberazione, Aula Magna dell'Università di Bologna, 21 aprile 2010, catalogo della mostra a cura di Paola Dessì e Pier Paolo Zannoni. Bologna, CLUEB, 2010, pp. 67-68