Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1940

Entra in vigore la carta annonaria

Il razionamento dei generi alimentari, decretato dalla legge 6 maggio 1940 n. 577, inizia poco dopo a Bologna con restrizioni relative al consumo di zucchero e caffè.

In luglio si limita la produzione del pane ad un solo tipo, contenente un'alta percentuale di crusca. Da ottobre i grassi si acquistano solo con i bollini della carta annonaria: ognuno ha diritto a mezzo litro di olio e 300 gr di burro al mese.

Dal gennaio dell'anno successivo entra in vigore un monte massimo pro capite di pane, farina e riso. E' vietata inoltre la confezione di pasta all'uovo e la vendita di panna e mascarpone.

A partire dal 1 ottobre 1941 la razione normale del pane (nero con la crusca) sarà fissata a 200 grammi al giorno (400 grammi per chi fa lavori pesanti).

Fino alla liberazione la SEPRAL, organo del Ministero dell'Agricoltura, diramerà a Bologna oltre mille circolari sul tesseramento.

Nei primi mesi di guerra il razionamento è accompagnato da campagne di propaganda "igienista": vi si afferma che le limitazioni nei consumi alimentari sono un modo per salvaguardare la salute.

"Principalmente in Italia", si legge il 5 settembre sull' "Avvenire d'Italia", "ove la mitezza del clima e le radiazioni solari sono fattori che concorrono a dare moltissime energie di recupero all'organismo".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Luciano Bergonzini, Politica ed economia a Bologna nei venti mesi dell'occupazione nazista, Imola, Galeati, 1969, pp. 65-69
  • Tiziano Costa, Bologna '900. Vita di un secolo, 2. ed., Bologna, Costa, 2008, p. 123
  • Gastone Mazzanti, Obiettivo Bologna. "Open the doors: bombs away!". Dagli archivi segreti angloamericani i bombardamenti della 2. guerra mondiale, Bologna, Costa, 2001, p. 13 sgg.
  • La Resistenza, il fascismo, la memoria. Bologna 1943-1945, a cura di Alberto De Bernardi e Alberto Preti, Bologna, Bononia University Press, 2017, pp. 275-277

  • Ezio Trota, Carlo Mondani, Vittorio Lenzi, Gli anni di guerra fra Reno e Panaro, (1943-1945), Modena, Il fiorino, 2003, p. 11