Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1938

La Cogne di Imola

La Società Nazionale Cogne, azienda siderurgica valdostana, installa ad Imola un impianto per la produzione di proiettili e parti di cannoni, con lo scopo di inserirsi nel ricco mercato delle commesse militari.

Durante l'occupazione tedesca gli operai e i partigiani imolesi cercheranno con ogni mezzo di impedire la requisizione degli impianti.

La grande fabbrica, collocata in prossimità della stazione, subirà devastanti bombardamenti tra il maggio e il luglio 1944. Sarà ricostruita e, fino agli anni '90, contribuirà a connotare il panorama industriale e culturale del territorio imolese.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Andrea Pagani, Cogne Imola. Storia di un movimento operaio, Imola, Bacchilega, 1998
  • Giorgio Pedrocco, Bologna industriale, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 1066, 1075