Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1938

Il teatro Contavalli diventa cinematografo

Lo storico teatro Contavalli in via Mentana viene ristrutturato come cinematografo. Costruito nel 1814, per la sua ottima acustica era adatto alle opere liriche.

Con i suoi ori stinti, con i suoi velluti ispidi, aveva un pubblico sorpreso e attento ... allenato ai tortelli e al lambrusco (Palmieri).

Per anni è stato il tempio dei filodrammatici e del teatro in vernacolo, gestito dall'impresario e regista Goffredo Galliani (1857-1933), che del teatro era divenuto proprietario dal 1923 e vi abitava.

Ha visto i trionfi di Angelo Gandolfi, che recitava le commedie dialettali di Fanfulla Fabbri. Anche Alfredo Testoni vi ha lavorato a lungo come autore e capocomico.

Il pubblico era composto soprattutto dai popolani del vicino Borgo della Mascarella. Il teatrino sopravviverà come cinema a luci rosse fino al 1979.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Edificio dell Teatro Contavalli - Fondo Miscellanea Bologna 900 - 1938 ante - Archivio... La compagnia bolognese al Teatro Contavalli durante la recita della commedia...

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Alfredo Testoni. Sotto i portici e dietro le quinte, a cura di Davide Amadei e Vittoria Coen, Bologna, Minerva, 2003, p. 188
  • Carla Benedetti Zaffagnini, I teatri perduti, in Bologna Novecento. Un secolo di vita della città, a cura di Maria Letizia Bramante Tinarelli, Castelmaggiore, FOR, 1998, pp. 73-74
  • Paola Bignami, La cultura dello spettacolo a Bologna, in E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 240
  • Franco Cristofori, Alfredo Testoni. La vita, le opere, la città, realizzazione grafica di Pier Achille Cuniberti, Bologna, Alfa, 1981, pp. 166-167
  • Rossana Dalmonte, La musica a Bologna nei secoli XIX e XX, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova editoriale AIEP, 1990, vol. V, p. 324
  • Figure, luoghi, mestieri, cronaca. Un secolo di vita bolognese nell'archivio dei fratelli Camera, a cura di Alessandro Molinari Pradelli, Bologna, Nuova Alfa, 1989, pp. 105-106 (foto)
  • Arrigo Lucchini, Cara Bologna, Bologna, Tamari, 1979, p. 71 sgg.
  • Arrigo Lucchini, Cronache del teatro dialettale bolognese dalle origini ai nostri giorni, nuova ed. a cura di Davide Amadei, Bologna, Pendragon, 2006, p. 50 sgg.
  • David Sicari, I luoghi dello spettacolo a Bologna. Una città di teatri, Bologna, Compositori, 2003, pp. 57-58
  • Oreste Trebbi, Il teatro Contavalli di Bologna. Cronaca riassuntiva, Bologna, Zanichelli, 1939
  • Athos Vianelli, Ricordo del "Contavalli", in id., Bologna in controluce. Storie e curiosità fra un secolo e l'altro, Bologna, Inchiostri, 2001, pp. 97-99