Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1938

Il Carro di Tespi in piazza VIII Agosto

Il Carro di Tespi, gestito dall'Opera Nazionale Dopolavoro, si insedia in piazza VIII Agosto per tre rappresentazioni liriche, dirette dal maestro Franco Capuana.

E' chiamato così, a ricordo del mitico inventore della tragedia greca, il teatro ambulante sorto su iniziativa del Ministero della Cultura Popolare per portare lo spettacolo scenico nei comuni italiani sprovvisti di un teatro stabile.

Al primo carro, inaugurato nel 1929 con l'Oreste dell'Alfieri, si è aggiunto un secondo Carro di Tespi lirico, che aveva debuttato nel 1930 con la Boheme.

Alle tre rappresentazioni bolognesi (Andrea Chenier, Traviata e Aida) partecipano entusiaste oltre trentamila persone. L'Azienda Tramviaria offre ai partecipanti biglietti di andata e ritorno a una lira.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Figure, luoghi, mestieri, cronaca. Un secolo di vita bolognese nell'archivio dei fratelli Camera, a cura di Alessandro Molinari Pradelli, Bologna, Nuova Alfa, 1989, pp. 108-109