Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1936

Morte di Ottorino Respighi

A soli 56 anni muore il compositore bolognese Ottorino Respighi (1879-1936), autore di pagine per orchestra tra le più note del repertorio musicale italiano. Violinista al Teatro Imperiale di Pietroburgo e poi a Berlino, dove era stato allievo di Max Bruch (1838-1920), fu infine insegnante all'Accademia di Santa Cecilia a Roma.

Nelle sue opere, soprattutto nei poemi Fontane di Roma, Pini di Roma, Feste romane, Gli uccelli, ma anche in composizioni quali Belfagor, La fiamma, egli ha seguito in generale "il gusto esornativo della prosa dannunziana".

Il maestro era profondamente legato a Bologna, la città che gli aveva dato, oltre ai natali, anche la prima formazione musicale, avendo frequentato il locale conservatorio, sotto la guida di Giuseppe Martucci. Era socio onorario della Fameja Bulgneisa.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Lapide sulla casa natale di Respighi in via G. Reni (BO)

Approfondimenti:

  • Alberto Cantù, Respighi da Bologna a Roma, in "Martini" docet, atti delle giornate di studio ..., a cura di Piero Mioli, Bologna, Conservatorio di musica Giovan Battista Martini, stampa 2007, pp. 63-66
  • Tiziano Costa, Grande libro dei personaggi di Bologna. 420 storie, Bologna, Costa, 2019, p. 157
  • Renzo Giacomelli, Vecchia Bologna. Ricordi di mezzo secolo, Rocca San Casciano, Cappelli, stampa 1962, pp. 125-129
  • Antonello Lombardi, Bologna. Guida turistica ai luoghi della musica, Bologna, Ut Orpheus, 2006, p. 34
  • Augusto Majani (Nasica), Ricordi fra due secoli. Memorie illustrate di un caricaturista bolognese, presentate da Giuseppe Lipparini, Milano, Academia, 1950, p. 195 sgg.
  • Quindici Persone Grandi, in “Bologna ieri, oggi, domani”, 31 (1994), p. 61
  • Fabio e Filippo Raffaelli, Emilia Romagna e Marche. Grandi voci & grandi teatri, s.l., Consorzio fra le banche popolari dell'Emilia Romagna Marche, 1995, pp. 209-221
  • Luciano Simoni, Ottorino Respighi, in Dieci bolognesi del Novecento, a cura di G. Venturi, Bologna, Istituto Carlo Tincani, 2005, pp. 177-196
  • Le strade di Bologna. Una guida alfabetica alla storia, ai segreti, all'arte, al folclore (ecc.), a cura di Fabio e Filippo Raffaelli e Athos Vianelli, Roma, Newton periodici, 1988-1989, vol. 3., p. 721
  • Roberto Verti, Emilia Romagna terra di musica, di voci e di mito, Casalecchio di Reno, L'Inchiostroblu, 1996, pp. 72-76