Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1936

Farpi Vignoli premiato alle Olimpiadi dell'Arte

Lo scultore bolognese Farpi Vignoli (1907-1997) è premiato a Berlino dal principe Umberto quale vincitore delle prime Olimpiadi dell'Arte. L'opera vincitrice, Il guidatore di sulki, era già stata ammirata alla Quadriennale di Roma e alla Esposizione emiliano-romagnola.

Vignoli sarà autore negli anni successivi di altre opere di ispirazione atletica e di numerose tombe monumentali alla Certosa, oltre che dei rilievi della Casa del Contadino di via Roma (poi Camera del Lavoro).

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

F. Vignoli - Il guidatore di sulki - Collegio Venturoli (BO) F. Vignoli - Il guidatore di sulki - Collegio Venturoli (BO) - part. F. Vignoli - Tomba Coltelli - Cimitero della Certosa (BO) F. Vignoli - Il guidatore di sulki - Collegio Venturoli (BO) - part. F. Vignoli - Tomba Frassetto - Cimitero della Certosa (BO) F. Vignoli - Tomba Gnudi - Cimitero della Certosa (BO) F. Vignoli - Tomba Gnudi - Cimitero della Certosa (BO) - part. F. Vignoli - Casa del Contadino (poi CdL CGIL) - via Marconi (BO) F. Vignoli - Casa del Contadino (poi CdL CGIL) - via Marconi (BO) F. Vignoli - Tomba Frassetto - Cimitero della Certosa (BO) - part. Opere di F. Vignoli - Collegio Venturoli (BO) F. Vignoli - Nudo di donna - Collegio Venturoli (BO)

Approfondimenti:

  • Accademia di Belle Arti Bologna, Figure del Novecento 2. Oltre l'Accademia, a cura di Adriano Baccilieri, Carpi (MO), La Litografica, stampa 2001, pp. 263-264, 283-290, 340
  • L'acquerello di Farpi Vignoli, a cura di Ennio Pouchard, Bologna, Ponte Nuovo, 1980
  • Arte e storia a Bologna nel Novecento. Un percorso per immagini, a cura di Roberto Martorelli, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 1156
  • Anna Baldi, La dimenticata medaglia d'oro di Berlino, in "Almanacco di Bologna" (1986), pp. 82-83
  • Anna Baldi, L'olimpionico della scultura, in "Bologna ieri, oggi, domani", 31 (1994), pp. 71-73
  • Bologna anni 1930-40. Materiali d'opere e di memorie da leggere e da vedere, Bologna, Tipostampa Bolognese, 1983, p. 46
  • La Certosa di Bologna, dodici cartoline di Guido Piacentini, Bologna, Comune, 2002 (Tomba Frassetto)
  • La Certosa di Bologna. Un libro aperto sulla storia, a cura di Roberto Martorelli, Bologna, Tipografia Moderna, stampa 2009, p. 152
  • Franco Cervellati, Due torri e cinque cerchi. Bologna olimpica, Bologna, Millennium, stampa 1999, p. 68
  • Silvia Evangelisti, Sculture e scultori alla Certosa dal 1930 al 1970, in La Certosa di Bologna. Immortalità della memoria, a cura di Giovanna Pesci, Bologna, Compositori, 1998, pp. 315-335
  • Farpi Vignoli. Acquarelli e sculture, Bologna, Pontenuovo, 1997
  • Luigi Martini, Cgil. Le sedi. Le rosse architetture, Roma, Ediesse, 2010, p. 139
  • Giuseppe Quercioli, Storia degli olimpionici e degli olimpici bolognesi. Londra 1908 - Barcellona 1992, a cura di Dante Forni, Aldo Jani, Bologna, Masetti, 1993, pp. 99-100
  • Quadri in Regione. Le collezioni d'arte moderna del Consiglio e della Giunta dell'Emilia-Romagna, a cura di Orlando Piraccini, Bologna, Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 1998, p. 58
  • Giuseppe Quercioli, Storia degli olimpionici e degli olimpici bolognesi. Londra 1908 - Barcellona 1992, a cura di Dante Forni, Aldo Jani, Bologna, Masetti, 1993, pp. 99-100