Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1935

La Mostra del Settecento bolognese

Dal 12 maggio al 31 luglio si svolge, nelle sale del palazzo comunale appena restaurate, la Mostra del Settecento bolognese, abbianta alle Celebrazioni per il centenario carducciano.

Si tratta di una mostra ad alto profilo, che prende spunto dal rinnovato interesse per la figura di papa Benedetto XIV Lambertini e per l'ambiente scientifico dell'Istituto marsiliano.

L'esposizione si avvale di numerosi prestiti internazionali dalla Germania e dalla Francia, dando particolare risalto all'opera di Giuseppe Maria Crespi.

La rassegna va considerata il maggiore tentativo in Italia di approfondire l'arte settecentesca in un ambito culturale determinato, con un interesse allargato ai vari campi dell'espressione artistica.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Collezioni comunale d Collezioni comunale d Collezioni comunale d Collezioni comunale d Una sala delle Collezioni Comunali d

Approfondimenti:

  • Carla Bernardini, Le collezioni comunali d'arte, in: Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova ed. AIEP, 1989, vol. 3., p. 188
  • Bologna e le Collezioni comunali d'arte. Dalla Mostra del Settecento bolognese alla nascita del museo (1935-1936), a cura di Carla Bernardini, Cinisello Balsamo, Silvana, 2011
  • Bologna 1935: la scoperta del Settecento bolognese. Dalla mostra al museo, a cura di Carla Bernardini, Ferrara, Edisai, 2008
  • Tiziano Costa, Bologna '900. Vita di un secolo, 2. ed., Bologna, Costa, 2008, p. 113
  • Lo Studio Villani di Bologna. Il più importante atelier fotografico italiano del XX secolo tra industria, arte e storia, a cura di Vera Zamagni (…) , Bologna, Poligrafici editoriali, 2014, p. 114 (foto)