Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1935

Il Pio Gruppo per l'Assistenza Religiosa negli Agglomerati dei Poveri

Dopo la costruzione delle case Popolarissime di via Vezza, Piana, Pier Crescenzi e Scipione dal Ferro si costituisce il Pio Gruppo per l'Assistenza Religiosa negli Agglomerati di Poveri. Ne fanno parte Le Maestre pie dell'Addolorata, i Padri Barnabiti e alcuni laici.

L'opera, incoraggiata dallo stesso card. arcivescovo Nasalli Rocca, è coordinata da don Olinto Marella (1882-1969), da alcuni anni attivo nel consiglio della San Vincenzo e nell'Opera Pro-Baraccato.

Nel luglio 1938 in via Vezza e via Pier Crescenzi saranno inaugurati due oratori con Messa festiva. Padre Marella vi introdurrà il servizio religioso delle “Lampade viventi”, fedeli adoratori del Santissimo Sacramento. Nella zona di via Vezza funzionerà anche un asilo per bimbi poveri.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Omaggio del Pio Gruppo per l

Approfondimenti:

  • Padre Gabriele Digani, L'Opera padre Marella a trent'anni dalla morte del fondatore, Bologna, Fraternità cristiana Opera di padre Marella, Città dei ragazzi, stampa 1999, p. 8 (data cit.: 1930)
  • Elia Facchini, Ruggero Rambaldi, Padre Marella. Cinquanta racconti di sapore francescano raccolti dalla viva voce dei protagonisti, Bologna, Associazione Fraternità Cristiana Opera Padre Marella, 1987, p. 15
  • Giusy Ferro, Carlo Vietti, Gli educatori cattolici nel Novecento a Bologna, Bologna, Leviedellastoria, 2011, p. 41, 54
  • Elena Tartari, Carlo Vietti, Padre Marella. Una lezione di carità, Bologna, Futura News, stampa 1998, p. 67 sgg.